19:27 14 Agosto 2018
Yemen, ribelli Huthi

Gli Huthi chiedono a Putin di fermare la guerra nello Yemen

© AP Photo / Hani Mohammed
Mondo
URL abbreviato
5172

Il presidente del Consiglio politico supremo del gruppo armato Huthi Mahdi al-Mashat ha chiesto aiuto alla Russia per porre fine conflitto militare nello Yemen. Lo riferisce l'agenzia stampa SABA.

In una lettera inviata al presidente russo Vladimir Putin, al-Mashat richiama l'attenzione sull'"aggressione contro lo Yemen" e sull'"escalation militare da parte della coalizione di paesi sotto la guida dell'Arabia Saudita".

Secondo il capo del Consiglio politico supremo degli insorti, gli Stati Uniti sono interessati allo sviluppo del conflitto. L'obiettivo dei paesi occidentali è "diffondere il caos nello Yemen e in tutta la regione", afferma il politico.

In precedenza, al-Mashat ha inviato una lettera con un appello simile al presidente francese Emmanuel Macron.

A giugno la coalizione araba, guidata dall'Arabia Saudita, ha lanciato l'operazione Golden Victory per liberare la città di Hodeida, sul Mar Rosso, dai ribelli Huthi. Le azioni militari sono iniziate nonostante gli avvertimenti delle Nazioni Unite. Mahdi al-Mashat ha definito queste azioni "una cospirazione contro lo Yemen".    

Correlati:

Huthi chiedono alla Francia di intervenire nella guerra dello Yemen
Iran esorta organizzazioni internazionali a intervenire in Yemen
Yemen, l'esercito controlla l'85% del territorio nazionale
Tags:
Aiuto, Guerra, appello, lettera, Huthi, Vladimir Putin, Russia, Yemen
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik