20:45 20 Agosto 2018
Orso - il hacker russo

Usa accusano hacker russi di essere entrati nelle reti elletriche americane

CC BY 2.0 / Marcin Wichary
Mondo
URL abbreviato
106

Funzionari del Dipartimento della Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti ritengono che gli hacker russi abbiano avuto accesso alle reti di servizio elettriche statunitensi, così da essere in grado di causare blackout.

Secondo il Wall Street Journal, gli hacker del presunto gruppo dello stato russo noto come Dragonfly o Energetic Bear sono entrati nel 2017 nelle reti protette e isolate delle compagnie elettriche statunitensi.

Jonathan Gomer, capo del dipartimento per l'analisi dei sistemi di sicurezza industriale nel Dipartimento della sicurezza nazionale degli Stati Uniti, ha detto che gli hacker sono in grado di interrompere l'alimentazione elettrica. Non ha nominato le compagnie colpite dagli attacchi informatici, ma ha dichiarato che ad essere state attaccate sono state centinaia di imprese.

Il funzionario ha anche affermato che inizialmente il gruppo di hacker ha ottenuto l'accesso diretto alle reti energetiche e quindi raccolto informazioni riservate, come la configurazione delle reti, i dati sull'attrezzatura utilizzata e il modo in cui viene controllata.

Tutto lavoro e niente svago rendono Jack un ragazzo noioso
© Sputnik . Alessio Trovato

In precedenza è stato riferito che il Dipartimento per la sicurezza interna aveva iniziato a controllare i rapporti sugli attacchi informatici sul settore energetico del paese. In precedenza anche la società statunitense Symantec, specializzata in cybersecurity, aveva riferito degli attacchi. Secondo Symantec, gli attacchi a società statunitensi, nonché a società in Turchia e Svizzera, sono stati effettuati dal gruppo Dragonfly, che le autorità statunitensi consideravano affiliato con la Russia. Questi attacchi sono iniziati nel 2015 e sono proseguiti nel 2017.

La notizia arriva tra le indagini in corso sulle presunte interferenze della Russia nelle elezioni presidenziali americane del 2016, anche con l'uso delle tecnologie informatiche. Il consigliere speciale Robert Mueller è attualmente alla guida delle indagini. I funzionari russi hanno ripetutamente sottolineato che Mosca non ha mai manomesso le elezioni americane e ha sottolineato che nessuna accusa contro la Russia è stata dimostrata.

All'inizio di luglio, il sostituto procuratore generale Rod Rosenstein ha dichiarato che il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti aveva presentato accuse contro 12 cittadini russi nell'ambito della cosiddetta indagine russa. I 12 russi, presumibilmente ufficiali dell'intelligence, sono accusati di aver hackerato il Democratic National Committee (DNC) e la campagna elettorale presidenziale di Hillary Clinton del 2016.

Correlati:

Media: servizi segreti USA autorizzano attacchi hacker preventivi
Hacker cinesi rubano dati segreti della Marina militare USA
Hacker oscurano sito del ministero dell'Energia ucraino e chiedono riscatto
Banca Centrale: quanti soldi hanno rubato gli hacker russi nel 2017
"Inseguivamo gli hacker russi, ma il colpevole era Facebook"
Tags:
Relazioni Russia-USA, Hackeraggio, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik