19:24 14 Agosto 2018
Caschi Bianchi in Siria

Siria, ministero Esteri definisce “criminosa” l’evacuazione dei "Caschi Bianchi"

© AFP 2018 / Omar haj kadour
Mondo
URL abbreviato
12350

Le azioni di Israele per l'evacuazione dei "Caschi Bianchi" dalla Siria sono criminose. Lo ha dichiarato un portavoce del ministero degli Esteri siriano, citato dall’agenzia SANA.

"Questo rivela la vera natura dei cosiddetti "Caschi Bianchi", riguardo al pericolo dei quali la Siria aveva già avvertito", afferma il messaggio.

Il ministero sostiene inoltre che appoggiando l'evacuazione dei "Caschi Bianchi" gli Stati Uniti, la Gran Bretagna, la Giordania, la Germania e il Canada sostengono i terroristi.

In precedenza, un portavoce del ministero degli Esteri israeliano aveva riferito che Tel Aviv ha evacuato gli attivisti dei "Caschi Bianchi" dalla Siria con le loro famiglie su richiesta degli Stati Uniti, del Canada e dei paesi europei. I media locali hanno riferito che durante l'operazione notturna, circa 800 persone sono state trasportate attraverso Israele in Giordania.

I "Caschi Bianchi" sono un'organizzazione che si dedica al salvataggio dei civili nelle zone di guerra. Tuttavia, Damasco li accusa di avere legami con gli estremisti e di condurre attività di propaganda ostile. Il presidente siriano Bashar Assad ha affermato che i membri dell'organizzazione sono in realtà sostenitori di Al-Qaeda. Per Mosca i "Caschi Bianchi" fanno parte di una grande campagna di disinformazione contro le autorità siriane.

Correlati:

Londra e Berlino lasciano all’Italia i migranti, ma accolgono come eroi i "Caschi Bianchi"
Usa: "Fuori pericolo i "Caschi Bianchi"
Israele evacua i “Caschi Bianchi” dalla Siria su richiesta di USA e Paesi occidentali
Tags:
accuse, crimine, evacuazione, caschi bianchi, Israele, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik