19:26 14 Agosto 2018
Dimostranti a Yerevan, Armenia

La Russia all'Armenia: credito per armi pari a 200 milioni di dollari

© AFP 2018 / KAREN MINASYAN
Mondo
URL abbreviato
0 101

La consegna di armi per il credito armeno-russo è prevista da un contratto di 200 milioni di dollari, completamente accettato, ha detto domenica ai giornalisti il ministro della difesa dell'Armenia David Tonojan.

"Consegnate le armi, non è escluso che di questo tipo non ci siano nemmeno nell'esercito russo", ha detto il ministro all'agenzia Sputnik Armenia. Ha sottolineato, inoltre, che le relazioni armeno-russe amichevoli sono legate a molti trattati, tuttavia, non ha escluso la possibilità di una revisione di alcune disposizioni in caso di necessità.

Nel mese di giugno 2015 è stato firmato un accordo per fornire all'Armenia un prestito per l'esportazione di 200 milioni di dollari per l'acquisto di prodotti militari di fabbricazione russa. In conformità con l'accordo intergovernativo firmato il 24 ottobre 2017, la Russia fornirà alla parte armena un prestito di 100 milioni di dollari per finanziare la fornitura di prodotti militari.

La parte armena utilizza il prestito per finanziare fino al 90% del costo di ciascun contratto. Il pagamento anticipato deve essere di almeno il 10% del valore del contratto, il progetto di accordo specifica che il prestito è emesso con scadenza a 15 anni (dal 2023 al 2037). L'Armenia deve beneficiare di linee di credito dal 2018 al 2022.

Correlati:

Euronews: Sargsyan continuerà a governare l'Armenia da premier nonostante proteste
A Mosca preoccupazione per crisi in Armenia: “rischio soluzione di forza”
Armenia, Pashinyan è il nuovo primo ministro
Tags:
Armi, Armenia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik