20:07 16 Agosto 2018
La sede del CIO a Losanna

Bach: volontà del CIO di far rientrare la Russia nel comitato

Mondo
URL abbreviato
0 50

Il comitato olimpico internazionale (CIO), è pronto ad accogliere la Russia di nuovo, ha detto il capo dell'organizzazione, Thomas Bach.

"La Russia è stata soggetta a sanzioni, la parola "Russia" non sarà sui libri di storia delle Olimpiadi del 2018. Ora siamo pronti a far tornare la Russia e sostenere tutte quelle riforme, che la Russia ha condotto e conduce", ha aggiunto in una conferenza stampa a Losanna.

Nel mese di dicembre dello scorso anno, il comitato esecutivo del CIO ha preso la decisione di sospendere il comitato Olimpico della Russia (OCD) e ha ammesso gli atleti russi ai giochi Olimpici come "atleti olimpici della Russia" (OAR), dove hanno gareggiato sotto bandiera neutrale. Dopo i Giochi invernali il CIO li ha ripristinati automaticamente.

Bach ha sottolineato la volontà di Mosca di "voltare pagina".

"La Russia ha capito il messaggio, c'è bisogno di un cambiamento. E questi cambiamenti si possono vedere. Con OCD e RUSADA, con le nuove persone al Ministero dello Sport. C'è un cambiamento di mentalità. Sosteniamo queste iniziative, le consideriamo molto importanti", ha concluso Bach.

Correlati:

Il CIO ripristina l'adesione del Comitato Olimpico della Russia
Media: il CIO deve restituire agli atleti russi la bandiera nazionale
CIO non invita alle Olimpiadi due atleti russi ammessi ai Giochi
Tags:
olimpiadi, Russia, CIO
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik