21:08 21 Ottobre 2018
Venezia, Italia

Un turista malato di cancro scrive lettera al suo borseggiatore a Venezia

© East News / Manuel Silvestri/Polaris
Mondo
URL abbreviato
2160

Un turista americano, vittima di un borseggiatore a Venezia, si è rivolto con una lettera al criminale, ha detto che sta morendo di cancro, ed è in viaggio nella città italiana con la moglie, è l'ultimo viaggio della sua vita.

Un uomo di nome Michael Willie è stato derubato sul vaporetto a Venezia. Il turista si è rivolto alla polizia, ha lasciato un messaggio al criminale che ha chiesto di diffondere.

"Io so che tu, forse non leggerai mai questo messaggio e so che per te sarà tutto uguale. Siamo arrivati nella vostra bella città il 14 luglio. Sono diventato la tua vittima. Questo è il mio ultimo viaggio con mia moglie.

Sto morendo di cancro. Mi hai lasciato senza soldi e carte di credito. Immagina per un secondo, che hai fatto alla tua vittima. Ho pregato per il perdono. Io prego per te. Liberati dal peccato per il quale soffrono le persone innocenti. Ti perdono", si legge nella lettera che ha pubblicato l'edizione locale della Nuova Venezia.

Il giornale si è rivolto a chiunque trovi il portafoglio del turista americano con la richiesta di portarlo in commissariato della polizia in piazza San Marco.

Correlati:

Biennale di Venezia, ferrovia tema principale del padiglione russo
Il dolce sapore dell'Ottobre Rosso a Venezia
A Venezia inizia la guerra contro il kebab
Tags:
furto, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik