20:05 16 Agosto 2018
La bandiera ucraina

In Ucraina trovati i resti di una donna, sepolta viva

© Sputnik . Stringer
Mondo
URL abbreviato
1712

In Ucraina, a Kiev, nei pressi del villaggio Petrikov, sono stati trovati i resti di una donna sepolta viva in una tomba con il marito. L'età di sepoltura è di circa 3000 anni, riporta su Facebook l'archeologo Mykola Bandrivsky, che ha fatto il ritrovamento.

La donna era ancora viva, lo indica la sua postura, si trovava su un lato, abbracciava il marito. Secondo i patologi, avere questa posizione dopo la morte sarebbe stato problematico.

I ricercatori suggeriscono che potrebbe aver preso veleno prima di entrare nella tomba, nella sepoltura sono stati trovati gioielli in bronzo e oggetti in ceramica.

La sepoltura apparitene a quella della cultura Vysotsky che risale agli 1100-600 avanti Cristo, presente nel territorio dell'attuale Ucraina, regione di Ternopil e parzialmente a Lviv, lungo gli affluenti del Pripyat. La fine della cultura coincide con l'inizio del tempo sciita. Il nome deriva dal cimitero Vysotsky vicino al villaggio di Lviv. In questi anni sono sorti villaggi sulle dune, sopra insenature fluviali. In questa cultura era comune la sepoltura di uomini e donne. I ricercatori ritengono che in una famiglia di quei tempi l'uomo aveva uno status speciale e la sepoltura con le mogli era pratica usuale.

Correlati:

Ucraina, la rete deride la proposta di creare il servizio aereo della polizia di stato
In Ucraina si rischia una catastrofe per la mancanza di acqua potabile
Senatore russo critica esercitazioni militari USA-Ucraina nel Mar Nero
Tags:
Scoperta, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik