20:54 12 Novembre 2018
Situazione in Siria

Ex guerrigliero sulla guerra in Siria: attuavamo politica di USA e Israele (VIDEO)

© REUTERS / Rodi Said
Mondo
URL abbreviato
6322

Un ex militante siriano ha dichiarato alla pubblicazione Sputnik che i terroristi "attuano la politica degli Stati Uniti e di Israele".

Giovedì, dopo il successo dei negoziati con gli ufficiali russi con i gruppi armati illegali sotto il controllo dell'esercito siriano senza combattere hanno ottenuto decine di villaggi e città e gran parte del confine con la Giordania nella provincia di Deraa. Alcuni militanti hanno accettato di collaborare con le autorità siriane e ha raccontato a Sputnik, che la loro leadership è fuggita all'avvicinarsi delle forze governative, lasciandoli in balia di se stessi. Gli ex terroristi affermano la loro intenzione di combattere nelle file dell'esercito siriano, di fare ammenda nei confronti del proprio paese.

Ad esempio, l'ex militante Muhammad Ibrahim Abboud afferma di essersi erroneamente unito ai gruppi terroristici armati dopo essere stato licenziato dall'esercito. Abboud ha anche sottolineato che non sapeva di aver preso le parti dei nemici della sua terra natale.

"Oggi ritorno nei ranghi dell'esercito siriano, che prima avevo abbandonato. I terroristi erano gli esecutori della politica degli Stati Uniti e d'Israele, non eravamo a conoscenza di ciò, volevamo combattere per la nostra patria, per la sicurezza", ha detto.

Abboud desiderava anche che tutti i belligeranti contro l'esercito siriano "diventassero di nuovo figli fedeli della madrepatria".

Gli abitanti dell'insediamento di Naim hanno già iniziato a tornare alle loro case. L'amministrazione locale e la Mezzaluna rossa araba siriana consegnano acqua e aiuti umanitari ai territori liberati. Inoltre, i residenti di questi insediamenti ricevono assistenza medica e la polizia militare russa e il personale dell'esercito siriano assicurano l'ordine e la sicurezza.

Correlati:

Missile israeliano contro drone partito dalla Siria
Siria, la liberazione della provincia di Idlib sancirà la fine della guerra
Militari israeliani riconoscono di aver condotto raid in Siria
Tags:
guerra, guerra civile, Guerra, Guerra al Daesh, Guerra, il ministero degli Esteri, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik