06:21 21 Settembre 2018
Ucraina e UE, le bandiere

Kiev: “questione ucraina inizia a irritare l’Europa”

© Sputnik . Mikail Palinciak
Mondo
URL abbreviato
3280

L'Ucraina cessa di essere oggetto di negoziati sulla scena internazionale, e la stessa questione ucraina sta iniziando a irritare l'Europa, ha detto il deputato Rada dal blocco dell'opposizione Nestor Shufrich sul canale televisivo in Ucraina.

Il politico ha ricordato che presto ci sarà un incontro tra Vladimir Putin e Donald Trump, in cui i leader discuteranno la Siria, "l'ingerenza di Mosca" nelle elezioni del presidente americano, così come la questione dell'Ucraina. Allo stesso tempo, il parlamentare ha espresso l'opinione che il mondo non è più interessato alla questione ucraina.

"Nessuno capisce perché gli accordi di Minsk non vengano attuati, perché il parlamento ucraino non vuole rendersi conto che solo esso stesso può farlo. Non lo può fare né il Bundestag né il Congresso degli Stati Uniti, né la Duma di Stato, possiamo farlo solo con nostri deputati, ma non è possibile perché la coalizione e il presidente stanno bloccando la questione", ha detto Shufrych, sottolineando ancora una volta che Kiev non rispetta gli accordi di Minsk.

I negoziati dei presidenti di Russia e Stati Uniti si terranno il 16 luglio. Il Cremlino ha detto che Putin e Trump discuteranno le prospettive per le relazioni bilaterali, così come le questioni attuali sull'agenda internazionale.

Correlati:

Interscambio Russia-Ucraina cresce di un terzo in sei mesi
Richiesta a Corte Suprema d'Israele per vietare l'export di armi in Ucraina
Ucraina, la rete deride la proposta di creare il servizio aereo della polizia di stato
Ungheria potrebbe bloccare dichiarazione finale della NATO su Ucraina e Georgia
Tags:
politica interna, Accordi di Minsk, politica, accordi di Minsk, Accordi di Minsk, Parlamento, Petro Poroshenko, Donald Trump, Vladimir Putin, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik