18:19 21 Settembre 2018
Pistol

USA: verrà creata libreria di progetti di armi stampabili. Ed è legale

© AFP 2018 / Miguel SCHINCARIOL
Mondo
URL abbreviato
514

L'armaiolo americano Cody Wilson, che nel 2013 ha creato la prima pistola al mondo stampata in 3D, ha iniziato a creare una libreria di disegni di armi leggere stampabili. Come scrive Wired, la libreria prevede di includere disegni non solo di armi di Wilson e della sua azienda Defense Distributed, ma anche progetti di altri appassionati.

La creazione della biblioteca è diventata possibile dopo che le autorità statunitensi hanno fatto un accordo amichevole al processo di Wilson per la libera diffusione delle informazioni. Dopo aver testato la pistola stampata The Liberator nel 2013 (un'arma di plastica a colpo unico di calibro.380), Wilson ha aperto il sito defcad.com e ha disposto su di esso i disegni di accesso aperto di quest'arma. Dopo che il numero di download ha superato il limite di centomila, Wilson ha ricevuto una lettera dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti che chiedeva di interrompere la libera circolazione dei disegni. Il dipartimento ha affermato che l'appassionato ha violato le disposizioni delle norme sul traffico internazionale di armi e i funzionari hanno sostenuto che, dopo aver esposto i disegni, Wilson era effettivamente impegnato nell'esportazione di armi senza licenza.

Poco dopo, l'armaiolo amatore ha chiuso il sito defcad.com, e i progetti della sua arma sono stati pubblicati su The Pirate Bay. Nel 2015, Wilson ha intentato una causa contro il governo degli Stati Uniti. Lui ei suoi avvocati hanno sottolineato in una dichiarazione di affermazione che, avendo chiesto di rimuovere i disegni del Liberatore dalla rete, le autorità hanno violato immediatamente due diritti costituzionali degli entusiasti: il possesso di armi e la libertà di parola. Quest'ultimo, come detto, è anche nella libertà di diffusione delle informazioni. Di conseguenza, nel maggio 2018, il Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti ha offerto a Wislon un accordo amichevole, che ha accettato. Questo accordo è registrato nei documenti del tribunale.

Nell'accordo transattivo, il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha riconosciuto la libertà di parola per diffondere informazioni su Internet, compresi i disegni tecnici di armi. Il dipartimento ha anche promesso di modificare le regole del traffico internazionale di armi: le regole modificate prevedono che la diffusione di disegni "tronchi" di armi al di sotto del calibro.50 (tranne quelle automatiche e e munizioni senza bossolo) non sarà considerata come'esportazione di armi. Inoltre, il fatturato di tali armi sarà trasferito al Dipartimento del commercio degli Stati Uniti, la cui autorità non includerà la regolamentazione della diffusione di informazioni tecniche (compresi i progetti) sulle armi di piccolo calibro.

Il sito defcad.com è già iniziato in funzione, ma su di esso è disponibile solo l'abbonamento ai messaggi informativi. Wilson non ha specificato quando è previsto il lancio della biblioteca di disegni di armi stampabili. I disegni di armi leggere sul sito saranno disponibili in formato CAD. Oltre alle armi stampate, la libreria include anche disegni di alcune parti che possono essere fabbricate sulla macchina desktop Ghost Gunner, la cui produzione e vendita è eseguita da Defense Distributed. Questa fresatrice consente di produrre telai preconfezionati di pistole Glock 19 e M1911 e le parti inferiori delle canne dei fucili semi-automatici AR-10 e AR-15.

Nel 2015, la società di consulenza americana ARES ha pubblicato un rapporto sullo sviluppo, la distribuzione e l'uso di armi da fuoco stampate con vari tipi di stampanti 3D. Secondo la società, anche se la tecnologia di stampa tridimensionale sta diventando sempre più comune e più conveniente per l'uso domestico, le armi create con stampanti 3D nel prossimo futuro non rappresenteranno una minaccia significativa per la sicurezza. Il fatto che l'acquisto di armi da fuoco sul "mercato nero", il fatto che la creazione di esse da parte di armaioli clandestini sarà ancora più conveniente con la stampa 3D, e armi di plastica stampabili relativamente a buon mercato sembrano essere questioni trascurabili.

Correlati:

"Oltre 400mila armi non registrate girano in Ucraina"
Terrorismo, il “populismo” della Commissione Europea sulla vendita di armi da fuoco
Obama: le armi da fuoco sono “una nostra responsabilità comune”
Tags:
Armi, stampa, Armi, Armi, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik