10:27 23 Settembre 2018
Rosatom

Kiev vuole collaborare con Mosca nel settore dell'energia nucleare

© Sputnik . Grygory Sisoev
Mondo
URL abbreviato
3315

L'Ucraina vuole riprendere i progetti congiunti con la Russia nel campo dell'energia nucleare, tra cui la costruzione di un impianto per la produzione di combustibile nucleare per centrali nucleari. Lo riferisce la rivista ucraina Ekonomicheskaya pravda.

La pubblicazione fa riferimento alla lettera del Ministro dell'Energia e dell'Industria del Carbone dell'Ucraina Igor Nasalik al primo vicedirettore generale di Rosatom Kirill Komarov.

Nella lettera a Rosatom, Nasalik ha notato l'alto livello di interazione con Mosca nel campo dell'energia nucleare, le prospettive di una maggiore cooperazione e la necessità di riprendere diversi progetti comuni. In particolare, il documento menziona il progetto per creare in Ucraina la produzione di barre di combustibile.

L'azienda ucraina Yadernoe toplivo e Rosatom nel 2011 avevano firmato un accordo per costruire un impianto per la produzione di combustibile nucleare per le centrali nucleari ucraine. Il lavoro doveva essere condotto vicino al villaggio di Smolino nella regione di Kirovograd. Tuttavia il governo ucraino non ha approvato il progetto, e nel 2015 Kiev ha deciso di chiudere il progetto.    

Correlati:

Richiesta a Corte Suprema d'Israele per vietare l'export di armi in Ucraina
Ungheria potrebbe bloccare dichiarazione finale della NATO su Ucraina e Georgia
Gli USA hanno pietà dell’Europa, ma non dell’Ucraina
Tags:
energia nucleare, collaborazione, Rosatom, Russia, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik