17:04 18 Dicembre 2018
Polizia ad Amesbury, Wiltshire

Caso Amesbury, l’uomo vittima di avvelenamento ha ripreso conoscenza

© Sputnik . Justin Griffiths-Williams
Mondo
URL abbreviato
502

L’uomo vittima di avvelenamento nella città britannica di Amesbury è tornato cosciente. Lo ha reso noto oggi l'ospedale di Salisbury, dove l'uomo è ricoverato.

"Constatiamo un piccolo ma significativo miglioramento della condizione di Charlie Rowley. Egli è in condizioni critiche ma stabili, e ora è cosciente", riferisce un comunicato dell'ospedale.

La mattina del 4 luglio la polizia britannica ha riferito di un "grave incidente" ad Amesbury, nel Wiltshire, in cui due persone "sono state esposte a una sostanza sconosciuta" e sono state ricoverate in ospedale in condizioni critiche. Più tardi in Scotland Yard ha confermato che le due vittime, marito e moglie, sono state avvelenate con la stessa sostanza usata contro l'ex spia russa Sergey Skripal e sua figlia Julia. La donna è morta l'8 luglio all'ospedale di Salisbury.    

Correlati:

Donna avvelenata ad Amesbury è morta
Per Scotland Yard due persone ad Amesbury avvelenate con stessa sostanza del caso Skripal
Tags:
Salute, Sostanze tossiche, avvelenamento, vittima, Sergei Skripal, Amesbury, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik