08:55 20 Settembre 2018
tribunale

Truffatore si finge principe saudita ma viene beccato mentre mangia carne di maiale

© AP Photo / Brennan Linsley
Mondo
URL abbreviato
0 40

Anthony Gignac, nato in Colombia e cresciuto negli USA, per quasi 30 anni ha finto di essere un principe saudita per commettere diverse frodi. Lo riferisce il quotidiano britannico Daily Mail.

La truffa di Gignac sembra risalire al 1991, stando agli atti giudiziari di un caso dello stato del Michigan del 2008, quando si spacciò per un principe saudita frodando un hotel e diverse società dello stato del Michigan per circa 10.000 dollari.

Nonostante abbia avuto problemi con la legge, Gignac ha continuato a vivere la vita di un ricco reale straniero, con un attico nell'esclusiva isola di Fisher a Miami e diverse auto di lusso. 

Gignac ha proposto nuovamente il suo alter-ego principesco nel marzo 2017, quando uno dei suoi rappresentanti ha contattato Jeffrey Soffer dei Turnberry Associates per investire 440 milioni di dollari nel resort Fountainebleau di Miami. Invitato a visitare il resort, il falso principe si presentò a bordo di una Ferrari nuova di zecca con targa diplomatica, che, come si è scoperto in seguito, acquistò ad un'asta su Ebay. Ad agosto, lo stesso Soffer si fermò nell'attico di Gignac, dove gli fu mostrata una lettera falsa della Banca di Dubai, con la garanzia su 600 milioni di dollari.

I due si incontreranno nuovamente ad Aspen per discutere e approfondire i dettagli dell'investimento. Ma il truffatore viene smascherato dallo stesso Soffer, quando si accorge che il principe saudita adora i piatti a base di carne di maiale. Insospettito da questo, egli avvisa il servizio di sicurezza e fa avviare dei controlli.

A novembre 2017, Gignac viene arrestato all'aeroporto perché in possesso di un passaporto falso. Nel suo appartamento a Miami saranno trovati biglietti da visita con nomi diversi, targhe diplomatiche false, carte di credito e documenti finanziari a nome di un membro della famiglia reale saudita.

Nel maggio 2018 il truffatore confessa tutto ed è adesso in attesa della sentenza della corte che dovrebbe arrivare ad agosto.

Correlati:

Junsuke di Borbone, il principe di cartone che truffa Italia e Russia
Egitto estrada in Russia un sospettato di frode
Figlio di ex presidente Angola accusato di frode per $500 milioni
Tags:
principe, Truffa, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik