17:11 22 Settembre 2018
Astronauti sulla ISS

Ricercatori scoprono cambiamenti inaspettati nell'organismo degli astronauti

© Sputnik . Roscosmos
Mondo
URL abbreviato
130

Non è un segreto che l'assenza di gravità influenzi negativamente il corpo umano. Ma il corpo umano è in grado di adattarsi bene alle nuove condizioni.

Se sia una cosa buona lo hanno chiarito gli esperti russi. Secondo un portale russo, le ricerche hanno dimostrato che solo nel giro di alcune settimane senza gravità le cellule del rivestimento dei vasi sanguigni cominciano ad adattarsi alle nuove condizioni. Lo indica l'urina. I collaboratori dell'Istituto delle Questioni di Biomedicina dell'Accademia Russa delle Scienze, dell'Istituto di Citologia e Genetica della sede siberiana dell'Accademia Russa delle Scienze, dell'Istituto dei problemi energetici di Fisica chimica hanno studiato i cambiamenti nell'urina degli astronauti a bordo della ISS ed hanno trovato segni sul danneggiamento dei vasi sanguigni e linfatici.

Nelle urine di una persona sana, la concentrazione di proteine varia da 40 a 80 milligrammi. Con valori alti di proteine, viene diagnosticata la proteinuria, che può essere causata da varie disfunzioni che portano a problemi renali. E' stato riferito che 21 astronauti hanno fatto l'analisi prima del volo, al primo e al settimo giorno dopo l'atterraggio. Gli esperti hanno identificato 200 diverse proteine nell'urina degli astronauti.

17 proteine erano funzionalmente legate alle cellule endoteliali che rivestono la superficie interna dei vasi linfatici e sanguigni. L'endotelio è coinvolto nella regolazione della pressione sanguigna. Dal momento che manca la gravità, si registra una ridistribuzione del sangue: nella parte superiore del corpo è maggiore rispetto alla parte inferiore. Per questo motivo le proteine legate all'attivazione, alla migrazione e alla divisione delle cellule endoteliali finiscono nell'urina. Questo è il modo in cui le cellule endoteliali si adattano alle nuove condizioni. È interessante notare che una settimana dopo il ritorno sulla Terra, gli indicatori sono quasi tornati alla normalità.

Tags:
Salute, Società, Medicina, Scienza e Tecnica, Astronauta, Stazione Spaziale Internazionale, ISS
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik