08:25 20 Settembre 2018
Nahles

Capo dei socialdemocratici tedeschi critica ambasciatore USA

© AP Photo / Markus Schreiber
Mondo
URL abbreviato
160

Il capo del Partito socialdemocratico tedesco, Andrea Nahles, ha criticato l'ambasciatore statunitense Richard Grenell dopo aver discusso sui dazi doganali sulle case automobilistiche tedesche. Questo è stato riportato dai media tedeschi con riferimento a un'intervista al quotidiano Nelt Welt am Sonntag.

In precedenza è stato riferito che presso l'ambasciata USA a Berlino c'è stato un incontro segreto di Grenelle con i leader delle più grandi case automobilistiche tedesche: Daimler, BMW e Volkswagen. Si noti che l'ambasciatore statunitense ha informato i partecipanti che è stato autorizzato a trovare una soluzione nella disputa tra Washington e Berlino, oltre che con Bruxelles. Grenelle ha proposto una "soluzione zero", in cui sia gli Stati Uniti che l'UE dovrebbero abbandonare completamente i dazi sulle automobili.

"Per me è una notizia che gli ambasciatori stanno negoziando su questi temi", ha detto Nahles. Secondo il capo dei socialdemocratici, Richard Grenell dovrebbe capire qual è il suo ruolo.

"Se il governo degli Stati Uniti vuole parlare con noi dei dazi doganali, lo dovrebbe fare attraverso il Ministro degli esteri di Washington con il Ministro federale tedesco dell'Economia Peter Altmaier. Non siamo una repubblica delle banane!" ha aggiunto.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump a giugno ha minacciato su Twitter che gli Stati Uniti imporranno dazi del 20% sull'importazione sulle automobili dall'Unione Europea. Ha anche incaricato il Ministro del Commercio del paese, Wilbur Ross, di avviare un'indagine per accertare se l'importazione di automobili per la sicurezza nazionale americana sia minacciata e se questa importazione debba essere tassata. Secondo lui, i risultati dell'indagine saranno noti prima della scadenza di luglio.

Correlati:

USA promettono di non imporre sanzioni contro la Germania per Nord Stream-2
Germania: non si possono più tacere le divergenze con gli USA
Germania, nuovo ambasciatore USA fa infuriare la sinistra
Esperto: la Germania vuole il Nord Stream 2 per timore delle sanzioni USA
Tags:
Aumento delle tariffe, Tariffe doganali, dazi, tariffe doganali, Ministero dell'industria e del commercio, il ministero degli Esteri, ministero dell`Economia, Twitter, Donald Trump, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik