05:22 18 Luglio 2018
Il presidente russo Vladimir Putin e il presidente USA Donald Trump vanno a farsi fotografare al vertice APEC (foto d'archivio)

Nuland indica le possibili conseguenze dell'incontro Trump- Putin

© AP Photo / Jorge Silva/Pool Photo
Mondo
URL abbreviato
7018

Dal comportamento di Donald Trump durante il vertice NATO a Bruxelles e l’incontro con il presidente russo Vladimir Putin dipende il ripristino della leadership globale degli Stati Uniti. Lo ha dichiarato l'ex portavoce del Dipartimento di Stato Victoria Nuland.

L'unità della NATO e le successive "trattative decisive" con Putin dimostrano l'impegno di Washington a schierarsi con gli alleati e opporre resistenza al "rivale strategico", scrive la Nuland in un articolo sul New York Times.In caso contrario, continua, Trump "sprecherà inutilmente" il potere e l'influenza degli Stati Uniti, "offendendo e dividendo" i partner, ma "non risparmierà lodi e regali per autocrate che intende minare la democrazia e la posizione globale" degli Stati Uniti.

La Nuland crede pure che l'incontro tra Trump e Putin sia "atteso da tempo", poiché i due paesi hanno problemi. Ella nota che se Trump userà il vertice NATO per dare un segnale a Mosca, lo farà "a nome di una dozzina di paesi liberi, non solo dell'America".

La crescita del bilancio della NATO a 14,4 miliardi di dollari e la creazione di due nuovi comandi militari potrebbero rafforzare la posizione di Trump a Helsinki. Ma questa carta vincente potrebbe essere sprecata se Trump continuerà a definire gli alleati "inutili spugne di cui l'America non ha bisogno".

Secondo la Nuland, Putin, che beneficia di qualsiasi disaccordo nella NATO, ha bisogno di soldi per il successo dell'incontro. È sicura che le operazioni militari e le sanzioni abbiano portato la Russia sull'orlo della bancarotta, e ora "Putin ha bisogno di più dagli Stati Uniti e dall'Occidente", e non viceversa.

"Trump può restituire grandezza alla diplomazia americana se mostrerà Putin che normali relazioni con noi gioveranno al comportamento civile della Russia in tutto il mondo. L'alternativa — il crollo della NATO e l'accoglienza dei segnali di Putin — indebolirà l'America, e Trump sarà il perdente della grande competizione di potere, che lui stesso ha proclamato", sostiene la Nuland.

Sabato la NATO ha espresso seria preoccupazione per il fatto che i suoi membri non hanno partecipato alla pianificazione dell'incontro tra Donald Trump e Vladimir Putin che si terrà a Helsinki il 16 luglio.    

Correlati:

WP: consiglieri di Trump temono possibili concessioni durante l’incontro con Putin
Trump fa previsioni di incontro con Putin
Il vertice Putin-Trump di Helsinki avrà un programma ambizioso
Tags:
influenza, Opinione, Incontro, Diplomazia, NATO, Donald Trump, Vladimir Putin, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik