02:56 18 Luglio 2018
Famiglia

Sondaggio, in Russia sono sempre meno le famiglie svantaggiate

© Fotolia / Photocreo Bednarek
Mondo
URL abbreviato
170

I russi hanno sempre meno probabilità di incontrare famiglie svantaggiate tra i loro conoscenti. Lo rivela un VTsIOM.

Secondo il sondaggio, il 52% dei russi ha riferito che tra i loro amici non c'è quasi nessuna famiglia che può essere considerata svantaggiata; il 45% dice di conoscere famiglie in tali condizioni, specificando però che si tratta di casi isolati (29%). Solo il 16% degli intervistati ha affermato che molte famiglie nella loro cerchia di amicizie sono disagiate.

Secondo gli intervistati, il criterio principale di difficoltà di queste famiglie è un basso tenore di vita e la scarsità di denaro per i bisogni principali.I russi che non conoscono personalmente famiglie disagiate, il più delle volte (49%), crede che la causa di tale situazione sia da attribuire principalmente all'alcolismo e alla tossicodipendenza. Altri segni indicatori di disagio per le famiglie sono il malessere (19%), la disoccupazione (6%) e la mancanza di educazione dei bambini (6%).

"Oggi i tradizionali fattori di malessere, legati alla violenza domestica, all'alcolismo sono in secondo piano, ed è un processo naturale associato con la riduzione di questi problemi nella società russa. In primo piano c'è la questione del sostegno materiale delle famiglie", ha detto il portavoce della VtsIOM Kirill Rodin commentando il sondaggio.

Il sondaggio è stato condotto telefonicamente il 5 luglio 2018 su un campione di 1600 persone maggiorenni.    

Correlati:

Sondaggio: un terzo dei tedeschi vuole il ritorno della Russia nel G8
Sondaggio: gli americani pensano che il paese stia perdendo influenza in Medio Oriente
Sondaggio: chi è oggi il leader politico più forte?
Tags:
tossicodipendenza, alcolismo, Problemi, Famiglia, povertà, sondaggio, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik