10:04 19 Dicembre 2018
Bandiera della Siria, Damasco

L'esercito siriano ha ripreso il controllo della strada di Damasco - Amman

© REUTERS / Omar Sanadiki
Mondo
URL abbreviato
2140

Le truppe governative hanno preso il controllo di tutto il percorso tra Damasco - Amman, prima del passaggio di confine a Nasib, ha detto a Sputnik una fonte dell'esercito siriano.

"L'esercito siriano pone postazioni militari su tutta la lunghezza delle strade tra Damasco — Amman. Dopo che l'insediamento di Nasib e Um al Missan hanno aderito alla riconciliazione, i bulldozer hanno iniziato la costruzione degli impianti di sbarramento in pista", ha detto la fonte. Ieri si è registrato il successo dei negoziati con i capi dei gruppi armati illegali e le truppe governative hanno preso il controllo principale di Nasib, al confine con la Giordania. Questo punto di controllo è il più grande della regione per il transito delle merci tra il Libano, la Turchia, la Siria, la Giordania e i paesi del Golfo Persico. Gli uomini armati l'hanno sequestrati all'inizio del 2015.

La situazione a Deraa

In precedenza i leader dei militanti nella provincia di Deraa hanno accettato di smettere di combattere. In tutti i centri abitati, sotto il controllo delle unità di opposizione, inizierà la resa delle armi pesanti. Quando i militanti avranno la possibilità di regolarizzare lo status a sud. Chi non vuole farlo, con le famiglie si sposterà a nord, nella provincia di Idlib.

L'accordo suggerisce anche il ripristino del funzionamento degli organi del potere statale della Siria e il ritorno dei profughi dal confine con la Giordania a casa loro.

Correlati:

Damasco si oppone a presenza americana e turca a Manbij
In Siria si è conclusa l'operazione per la liberazione della periferia di Damasco
Distribuite 5 tonnellate di aiuti umanitari dai militari russi presso Damasco
Tags:
Guerra, Guerra, Damasco
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik