12:24 18 Luglio 2018
Estrazione petrolio

Gli analisti prevedono un aumento dei prezzi del petrolio a $150 al barile

© AP Photo / Hasan Jamali
Mondo
URL abbreviato
523

La riduzione degli investimenti in esplorazione potrebbe causare una carenza nel mercato delle materie prime e portare ad un balzo dei prezzi del petrolio a $150 al barile, riporta Bloomberg citando gli analisti di Sanford C. Bernstein & Co (SCB).

Come affermano gli esperti, negli ultimi anni le compagnie petrolifere hanno aumentato i loro pagamenti agli azionisti a causa dell'eccessiva offerta di carburante sul mercato a causa dei minori costi di ricerca di nuovi depositi. Di conseguenza, il volume delle riserve certe dei grandi produttori di petrolio è diminuito del 30% rispetto al 2000.

Così, come previsto nel SCB, nei prossimi due decenni, la popolazione urbana in Asia crescerà di più di un miliardo di persone che stimoleranno la domanda di auto, trasporto aereo e su strada, così come i prodotti di plastica, nella cui produzione è richiesto il petrolio.

"L'eventuale carenza di forniture porterà a una crescita dei prezzi, potenzialmente molto maggiore del balzo a $150 al barile osservato nel 2008", riportano gli analisti.

A maggio, una delle più grandi banche di investimento del mondo, Bank of America Merrill Lynch ha previsto che nel 2018 il deficit petrolifero sarà di 630.000 barili al giorno, e nel 2019 di 300.000 barili al giorno.

Il mercato è stato colpito dalla crisi in Venezuela, il rischio del blocco delle esportazioni di petrolio dall'Iran e l'accordo dell'OPEC con i maggiori produttori mondiali di ridurre la produzione. Così gli analisti sostengono che ci sono tutte le condizioni affinché il petrolio raggiunga il livello di $100 al barile già nel 2019.

A luglio 2008, il massimo storico dei prezzi del greggio Brent è stato rilevato quando il prezzo del barile ha raggiunto il livello di 147,5 dollari. Ora il Brent costa 77 dollari. 

 

Correlati:

Il petrolio diventa più costoso per le notizie in arrivo dalla Libia
Il petrolio iraniano come arma degli USA per frenare crescita economica dei Paesi asiatici
Media: USA chiedono al Giappone di non importare petrolio dall’Iran
Tags:
Petrolio, Petrolio, Caso petrolio, Prezzi petroliferi, OPEC, Mondo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik