12:22 18 Luglio 2018
Cibo

Detox-miracolo?

© AP Photo / Alexander Zemlianichenko
Mondo
URL abbreviato
132

Nulla di simile! Perché si dovrebbero evitare cibi di colore nero.

Hamburger, croissant e gelati neri: gli alimenti con carboni attivi oggi sono la tendenza, immettono nel corpo le tossine. Tuttavia, gli esperti avvertono: i prodotti possono portare più danni che benefici, riferisce il corrispondente di Stern.

Il carbone attivo, nascosto nei prodotti sotto la dicitura Е153, davvero possiede alcune proprietà utili. Non c'è da stupirsi che i produttori di prodotti con carbone attivo urlino dei loro benefici per la salute: presumibilmente il carbone libera il corpo dalle sostanze tossiche e ha, quindi, un effetto detox. Inoltre, migliora la pelle e ha un effetto rigenerante. Ma lo è davvero?

Uno studio interessante sull'esposizione prolungata del corpo ai prodotti con carboni attivi manca, cioè ora non è possibile prevedere i possibili problemi di salute che possono verificarsi a seguito di consumo di tali prodotti, osserva l'autore della pubblicazione.

Secondo la Società bavarese per la protezione dei diritti dei consumatori, il carbone attivo assorbe preziose sostanze nutritive. "Se il carbone attivo si mangia spesso, questo può portare a carenze di vitamine e minerali, è necessario prestare attenzione al fatto che il carbone attivo assorbe farmaci, e di conseguenza non funzionano come si deve", dice l'autore dell'articolo. Particolarmente problematici sono i casi, in cui le persone sono dipendenti dai farmaci, ad esempio, quando prendono la pillola anticoncezionale o antidolorifici.

Se si mangiano cibi contenenti carbone attivo, di tanto in tanto, secondo la società bavarese per la protezione dei diritti dei consumatori, non c'è da preoccuparsi della salute. Chi ogni giorno beve a colazione una tazza di latte al carbone con un panino nero, invece dovrebbe rivedere la sua alimentazione.

Correlati:

Kim Jong-un porterà il suo cibo e le sue macchine a Singapore
Perché i polacchi gettano via il cibo?
"L'orso guarda i turisti come cibo in scatola": il parco nazionale “Artico russo"
Tags:
Cibo, Mondo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik