05:23 18 Luglio 2018
Cape Town, South Africa

Diverse famiglie di boeri vogliono trasferirsi in Russia

© AP Photo / Schalk van Zuydam
Mondo
URL abbreviato
691

Diverse dozzine di famiglie di boeri intendono trasferirsi dal Sud Africa al sud della Russia, ha detto a Sputnik un assistente del Difensore civico per i diritti umani nel territorio di Stavropol, Vladimir Poluboyarenko.

Secondo lui, le prime 30-50 famiglie arriveranno nella provincia tra qualche mese. "Coloro che non hanno ancora intenzione di trasferirsi sono pronti a investire nell'economia del territorio di Stavropol" ha detto Poluboyarenko.

L'attivista per i diritti umani ha osservato che i boeri hanno deciso di trasferirsi nel territorio di Stavropol dopo aver appreso che nella regione era stata accettata una famiglia della Germania. "Durante l'anno abbiamo mantenuto una corrispondenza, il Sudafrica ha creato condizioni insopportabili per i boeri, circa 15000 boeri hanno raccolto delle firme e questi sono coloro che hanno deciso di vivere in Russia", ha detto la fonte.

L'attivista per i diritti umani ha aggiunto che i boeri considerano la Russia come l'unico paese che ha un futuro in cui vengono preservati i valori della vita familiare e i principi dell'etica e della morale cristiana. "Il sud della Russia è abbastanza accettabile per loro". 3000 persone sono andate in Australia, in Nuova Zelanda, in altri paesi". Tra le ultime informazioni è stato comunicato che l'Ungheria ha preso l'iniziativa di accettare i boeri" ha detto Poluboyarenko.

Ha anche detto che un tour di valutazione dei boeri è già avvenuto in Russia. "Dicono che non hanno bisogno di soldi, investimenti finanziari, hanno bisogno di vedere la Russia e di ottenere il diritto di residenza temporanea, nel rispetto della legge per ottenere la cittadinanza e per ottenere un terreno in affitto. Ogni famiglia porterà con se almeno mezzo milione di dollari per il sostentamento. Dicono di essere ricchi e che hanno soldi, inoltre, vengono stilate liste, solo le famiglie si trasferiranno, solo coppie sposate", ha detto la fonte.

I boeri sono residenti rurali, discendenti di coloni olandesi, francesi e tedeschi in Sudafrica. Prima della caduta del regime dell'apartheid nei primi anni '90, erano una sub-etnia privilegiata.

Correlati:

Studiosi brasiliani paragonano satellite di Giove con una miniera del Sudafrica
Emergenza idrica nella capitale del Sudafrica
Ambasciatore Sudafrica smentisce notizia su interferenza russa negli affari nazionali
Tags:
Razzismo, Emigrazione, razzismo, Razzismo, Sudafrica, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik