12:02 18 Luglio 2018
La bandiera della Russia

La Russia è di nuovo rientrata tra i primi cinque paesi che lavorano di più

© Sputnik . Alexey Malgavko
Mondo
URL abbreviato
0 30

La Russia il secondo anno si classifica al 5° posto su 37 in termini di carico di lavoro nella lista dei principali paesi del mondo, davanti a tutti i paesi del G7, tra cui Stati Uniti, Germania e Giappone. Questo è indicato nel rapporto dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE), rapporti di RBC.

Nel 2017, i russi hanno iniziato a lavorare sei ore in più rispetto al 2016: ogni occupato ha lavorato in media 1980 ore. Questo indicatore è cresciuto per la prima volta dal 2014. Al di sopra della Russia in termini di carico di lavoro nella lista ci sono Messico, Costa Rica, Corea del Sud e Grecia.

Tuttavia, la Russia è seriamente dietro i principali paesi in termini di "qualità del lavoro". Con questo termine, l'OCSE comprende i guadagni orari totali espressi in dollari e tiene conto del grado di uniformità della distribuzione del reddito tra la popolazione. La Russia occupa il nono posto dalla fine. L'indicatore della Russia ($ 4,1) è inferiore a quello di altri paesi BRICS, secondo i dati del 2015. La media dell'OCSE è di $ 16,8.

L'OCSE osserva che non è molto corretto confrontare i dati tra paesi per lo stesso anno, poiché le fonti e i metodi per ottenere questi dati variano da paese a paese.

Correlati:

Russia, il maltempo è una giustificazione legittima per far tardi al lavoro
Dopo la fine del lavoro della ISS nel 2024 la Russia farà offerte a società private
Russia al lavoro sul progetto del razzo-vettore riutilizzabile Korona
Ucraina: Usa e Russia al lavoro per pace, anche se con idee diverse
Tags:
Lavoro, Lavoro, Lavoro in Russia, OCSE, BRICS, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik