08:34 18 Luglio 2018
View of the Tehran, Iran

L'esperto: cosa succederà se l'Iran chiuderà lo stretto di Hormuz

CC BY 2.0 / Blondinrikard Fröberg / Iranian flag
Mondo
URL abbreviato
12221

La chiusura dello stretto di Hormuz provocherebbe una crisi energetica globale e il prezzo del petrolio potrebbe arrivare fino a $400 al barile, ma sarebbe un "suicidio" per l'Iran e di fatto una dichiarazione di guerra a USA, Europa, e Cina, ha commentato il vice direttore del gruppo di rating aziendale ACRA Vasily Tanurkov a Sputnik.

Mercoledì scorso, il vice capo del Corpo delle Guardie rivoluzionarie (IRGC, parte delle forze armate dell'Iran) Ismail Kowsar ha detto all'agenzia di stampa YJC, che le Guardie Rivoluzionarie sono pronte a chiudere lo Stretto di Hormuz per il trasporto di petrolio ad altri paesi, se le esportazioni di petrolio iraniano verranno bloccate. In precedenza, un alto funzionario del Dipartimento di Stato ha detto ai giornalisti che Washington avrebbe cercato di convincere i suoi alleati a interrompere completamente l'acquisto di petrolio dall'Iran entro l'inizio di novembre. Secondo lui, tali discussioni si svolgono anche con altri paesi, tra cui la Cina.

"La chiusura dello stretto di Hormuz porterebbe ad una crisi energetica mondiale e all'aumento incontrollato dei prezzi del petrolio Qui è si può fare qualsiasi stima, dai $200 ai $400 al barile, ma è irrealistico perché si tratterebbe una dichiarazione di guerra dell'Iran a tutti i paesi che esportano petrolio attraverso lo stretto, e tutti i principali importatori, cioè, Stati Uniti e Europa, e Cina" ha detto Tanurkov.

Ha ricordato che l'Iran fa tali dichiarazioni periodicamente.

"Ma un vero blocco dello stretto sarebbe un suicidio per l'Iran." "Attraverso lo stretto di Hormuz vengono trasportati tutto il petrolio di Iran, Kuwait, Qatar, Emirati Arabi Uniti e gran parte dell'Arabia Saudita e dell'Iraq. Un totale del 20% di tutto il commercio di esportazione di petrolio passa attraverso lo stretto — 17-18 milioni di barili al giorno, oltre al gas naturale del Qatar. Il petrolio viene consegnato in tutto il mondo, non ci sono modi alternativi significativi" ha spiegato Tanurkov. 

Correlati:

Iran, arrestato il sultano delle monete: aveva accumulato due tonnellate di oro
Nucleare Iran, venerdì a Vienna incontro dei ministri degli Esteri dei 5 paesi del JCPOA
L'Iran ha annunciato nuove misure per contrastaere le sanzioni USA
Mosca: "il confronto tra Israele e Iran in Siria potrebbe andare fuori controllo"
Tags:
Trasporto, Petrolio, Mercato del petrolio, Blocco navale, estrazione petrolio, Petrolio, Prezzi petroliferi, blocco, Corpo delle guardie della rivoluzione islamica (IRGC), Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik