03:59 17 Luglio 2018
Albert Einstein

Einstein aveva ragione: dimostrata dagli astronomi una teoria del famoso fisico

© AP Photo / File
Mondo
URL abbreviato
2112

Un gruppo di fisici dell'Università di Portsmouth ha dimostrato una teoria di Albert Einstein legata alle leggi della gravità. Il noto padre della teoria della relatività aveva descritto le corrispondenti leggi nel 1915.

Ricordiamo che Einstein, nel quadro della teoria generale della relatività, aveva ipotizzato alcuni principi generali del funzionamento di un fenomeno come la gravità. Dal 1915 sono stati condotti diversi test di questa teoria ma, secondo i ricercatori, nessuno ha svolto osservazioni in campo astronomico.

Nel 1929 gli astrofisici hanno dimostrato che il nostro universo si sta espandendo e quasi 50 anni dopo si è saputo che lo fa molto più velocemente rispetto al passato.

Allora gli scienziati avevano ipotizzato che l'universo fosse costituito essenzialmente da una sostanza insolita chiamata "energia oscura". Ma è possibile solo se la teoria della relatività è valida a livello delle galassie, hanno spiegato gli autori dello studio.

Recentemente gli astronomi britannici guidati da Thomas Collett dell'Istituto di cosmologia e gravità dell'Università di Portsmouth hanno condotto uno studio utilizzando una lente gravitazionale. Così gli scienziati volevano studiare i fenomeni gravitazionali a grandi distanze.

I ricercatori hanno affermato che la teoria generale della relatività suggerisce che gli oggetti con un'enorme massa deformano lo spazio-tempo. Detto in altri termini, se due galassie finiscono nella linea del nostro campo visivo, allora si registrerà un fenomeno noto come lente gravitazionale, in seguito alla quale sarà possibile ottenere diverse immagini della galassia situate più lontano dall'osservatore.

Se conosciamo la massa della galassia vicina, possiamo scoprire le differenze tra le varie immagini e determinare se la teoria di Einstein è corretta", ha detto Collett.

Gli scienziati hanno deciso di esplorare la galassia ESO325-G004, perché ha quasi la stessa età della Terra. Gli astronomi hanno utilizzato i dati del telescopio in Cile per calcolare i movimenti delle stelle nella galassia vicina.

Questo ha contribuito a confrontare la massa effettiva della galassia con l'effetto gravitazionale indotto: gli astrofisici hanno ottenuto il quadro che lo stesso Einstein aveva descritto.

L'universo è un posto incredibile che ci permette di usare intere galassie come lenti per dimostrare la correttezza della teoria formulata più di cento anni fa, — hanno concluso gli astronomi.

Tags:
Scienza e Tecnica, Fisica, Astrofisica, Astronomia, Spazio, Universo, Albert Einstein
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik