14:57 18 Luglio 2018
Laser

Cina annuncia lo sviluppo di una propria arma laser

CC0
Mondo
URL abbreviato
3150

L'Istituto di ottica e meccanica di precisione di Xi'an dell'Accademia delle Scienze cinese ha annunciato lo sviluppo di un'arma laser.

Come scrive il South China Morning Post, la nuova arma, chiamata ZKZM-500, è catalogata dagli sviluppatori come non letale ed è progettata per colpire bersagli fino ad una distanza massima di 800 metri.

Oggi nel mondo esistono diversi tipi di armi non letali. Vengono utilizzate da varie forze di sicurezza per ridurre drasticamente il potenziale di combattimento del nemico senza provocare vittime. Tra queste armi rientrano gli shocker, cannoni acustici, radianti a microonde o luci accecanti.

Secondo gli sviluppatori, ZKZM-500 fa bruciare lo strato superficiale della pelle, provocando una sensazione di bruciore insopportabile, così come può far prendere fuoco ai vestiti del nemico. Il peso dell'arma è di tre chilogrammi. La potenza è regolabile, ad esempio può essere alzata per "bruciare i serbatoi di carburante dei veicoli e dar fuoco alle sostanze infiammabili".

Altri dettagli sulla nuova arma non sono divulgati. Secondo gli sviluppatori, ZKZM-500 è già pronto per la produzione in serie, pianificata per essere implementata nel prossimo futuro. I primi campioni di armi dovrebbero essere consegnati alle unità anti-terrorismo.

Correlati:

Gli USA hanno intenzione di dotare la flotta di armi laser
USA installano armi laser su nave da sbarco USS Portland
In Europa testata arma laser contro i droni dai militari americani
Il Pentagono prevede di testare caccia con armi laser entro il 2021
Tags:
Scienza e Tecnica, Armi, Tecnologia, Difesa, Sicurezza, Laser, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik