08:37 18 Luglio 2018
Il caccia F-35

Telegraph: USA e Gran Bretagna temono che i segreti dell’F-35 finiscano in mano a i russi

© AP Photo / Rick Bowmer
Mondo
URL abbreviato
508

I tentativi di Ankara di acquistare contemporaneamente gli F-35 americani e i sistemi antiaerei russi S-400 ha provocato allarme da entrambe le parti dell’Atlantico, scrive il Telegraph. Secondo la testata Londra e Washongton temono che i segreti tecnologici dell’aereo possano finire in mano a Mosca.

Il Regno Unito ha iniziato a mettere in campo l'arsenale di nuovi aerei da combattimento americani F-35. Ma le autorità di entrambe le sponde dell'Atlantico temono che la tecnologia segreta possa finire nelle mani della Russia, scrive il Daily Telegraph.

Londra promette di acquistare 138 aerei americani di questo tipo. I primi quattro F-35 sono già arrivati ​​alle basi RAF e presto dovranno essere sottoposti a prove sul campo a bordo della portaerei Queen Elizabeth.

Nel frattempo, la Turchia ha in programma di ottenere non solo i caccia americani, ma anche il più recente sistema di difesa aerea russo S-400. Gli esperti temono che l'uso congiunto dei due sistemi porterà alla fuga di dati sulle vulnerabilità dell'F-35 in Russia, spiega la pubblicazione.

Il senatore statunitense Chris Van Hollen ha proposto a livello legislativo di sospendere la vendita di aerei ad Ankara fino a quando non abbandonerà i sistemi russi. "Sostengo la vendita dei nuovi aerei F-35 in Turchia. Ma a condizione che non acquisteranno i sistemi di difesa aerea russi S-400" ha detto il politico.

"Questo passo metterebbe a repentaglio la sicurezza nazionale degli Stati Uniti e dei nostri alleati. Se la Turchia acquisterà entrambi i sistemi, sarà molto più facile per i russi valutare le capacità dell'F-35, scoprire e utilizzare le sue debolezze. Questo è inaccettabile", ha detto Van Hollen.

Un membro della commissione speciale del Parlamento britannico sulla Difesa Mark Francois ha detto al Daily Telegraph: "il Regno Unito sta investendo enormi quantità di denaro nella F-35, in particolare per la tecnologia stealth. Non vogliamo che nulla comprometta questa capacità, compresa l'acquisto degli S-400 da parte turca".

Secondo lui, un tale cambiamento di eventi sicuramente causerà preoccupazione nel Ministero della Difesa britannico. È "abbastanza ovvio" che la Russia sia interessata a ricevere queste informazioni.

In una conversazione con la testata il presidente della commissione parlamentare, Julian Lewis, ha messo in dubbio che Ankara in generale dovrebbe ricevere gli l'F-35. Secondo lui, le autorità turche sostengono gli islamisti ostili all'Occidente e "instaurano relazioni pericolose con la Russia, imitando i metodi di Putin per consolidare il potere".

Storicamente, la Turchia ha relazioni molto difficili con altri membri della NATO. Nel 2016, la situazione è peggiorata dopo il tentativo fallito di rovesciare il presidente Recep Tayyip Erdogan, che ha deciso che Mosca lo ha sostenuto in modo più decisivo rispetto a Washington, ha richiamato l'attenzione The Daily Telegraph.

Alla fine di giugno, una dimostrazione del primo F-35 turco si è svolta in Texas. Ma l'Assistente Segretario di Stato per gli affari europei ed euroasiatici Wess Mitchell ha avvertito che la vendita potrebbe essere sospesa, anche se non sarà accettata Van Hollenom proposta di legge.

"Gli Stati Uniti manterranno il controllo sull'aereo prima che vengano consegnati", ha detto Mitchell in una recente riunione della Commissione per le relazioni internazionali del Senato. Stiamo chiaramente parlando privatamente e pubblicamente: la decisione sugli S-400 cambierà qualitativamente le relazioni USA-Turchie in modo tale che risolvere il problema sarà molto difficile ".

Il sistema missilistico di difesa aerea S-400 è in servizio nell'esercito russo dal 2007. Può usare quattro tipi di missili, che hanno un raggio da 40 a circa 400 chilometri, riporta giornale.

Secondo lui, gli aerei più piccoli, compresi i caccia, sono più difficili da individuare per i sistemi di difesa aerea, ma questo non significa che siano completamente sicuri. Pertanto, qualsiasi dato sulla tecnologia stealth americana sarà di grande valore per un potenziale nemico.

Per il comando russo sarebbe interessante sapere in dettaglio come i piccoli caccia, come l'F-35 appaiono sul radar S-400, dice l'analista militare Barry Douglas. A suo parere, nonostante le promesse delle autorità turche, non possono garantire che alcuni dati non finiscano in mano a Mosca. "Qualsiasi informazione avrà un valore militare pratico significativo, e vi è un rischio interno durante l'utilizzo di questi due sistemi da parte delle forze armate", dice l'esperto.

Correlati:

F-35 americani pronti a combattere contro i Su-57 russi
F-35: Turchia vs. USA
Erdogan commenta il divieto del Senato USA alle esportazioni degli F-35 in Turchia
In bocca al lupo, F-35!
Tags:
Difesa antimissile, Difesa, s-400, F-35, missili S-400, Aerei F-35, Il Ministero della Difesa, Wess Mitchell, Recep Erdogan, Turchia, Regno Unito, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik