02:38 18 Luglio 2018
La stazione spaziale internazionale (SSI)

Fonte rivela quando la Russia completerà il suo segmento per la stazione spaziale

CC0
Mondo
URL abbreviato
0 01

La Russia completerà la costruzione del suo segmento per la Stazione Spaziale Internazionale nel 2022, e non nel 2021 come previsto in precedenza. Lo ha dichiarato a Sputnik una fonte nel settore spaziale.

Ad oggi le parti coinvolte nel progetto ISS stanno negoziando l'estensione del funzionamento della stazione fino al 2028. Tuttavia, la data ufficiale per la cessazione del lavoro della stazione spaziale rimane il 2024. Dopo questa data, la gestione della ISS potrebbe essere ceduta a privati oppure essere smantellata.

"Il lancio del modulo-laboratorio multifunzione ‘Nauka' è previsto per il 2019; il modulo nodale ‘Prichal' nel 2020. Ma il lancio del modulo scientifico energetico NEM è slittato al 2022", ha detto la fonte.

In precedenza, l'ex capo di Roscosmos, Igor Komarov, ha riferito l'industria spaziale russa aveva preso in carico la costruzione di tre moduli destinati alla stazione spaziale, e prevedeva la fine della costruzione del segmento russo entro il 2021. Il lancio del modulo "Nauka" sarebbe dovuto avvenire nel 2007, ma ad oggi non è ancora avvenuto a causa di problemi tecnici.    

Correlati:

Gli USA smetteranno di finanziare la stazione spaziale internazionale nel 2025
In un anno la Russia perderà il monopolio dell'accesso all'ISS
NASA: sanzioni antirusse potrebbero impedire agli Stati Uniti di consegnare merci alla ISS
Tags:
tecnologia, spazio, Stazione spaziale internazionale, stazione spaziale, ISS, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik