21:10 16 Ottobre 2018
Missile da crociera (foto d'archivio)

In Ucraina sostengono di poter creare il "missile più potente"

© Sputnik . Vasiliy Batanov
Mondo
URL abbreviato
5219

Kiev è nelle condizioni di creare il "più potente" missile da crociera anti-nave il prossimo anno. Lo ha affermato il direttore del Centro ucraino per le ricerche militari, la conversione e il disarmo Valentin Badrak.

Secondo l'esperto ucraino, questo razzo sarà in grado di colpire "qualsiasi obiettivo" ad una distanza di 280-300 chilometri.

"Si tratta di un potente mezzo mobile di superficie, che può essere utilizzato dalla Guardia Costiera", ha detto Badrak, aggiungendo che il missile potrebbe diventare un "fattore psicologico" per influenzare la Russia.

Gli armamenti e le armi ucraine non sono popolari né a livello nazionale né per i partner stranieri. Ad esempio all'inizio del 2014 l'Iraq ha restituito a Kiev 42 mezzi corazzati BTR-4 ed ha annullato il contratto: delle 88 unità arrivate a Baghdad, solo 56 sono state messe in moto, mentre in 34 non è stato possibile accendere il motore.

Lo scorso febbraio è stato reso noto che la Croazia restituirà all'Ucraina 4 MiG-21 difettosi, chiedendo la loro sostituzione e un'inchiesta per la scarsa qualità dei lavori di riparazione all'impianto di Odessa.

Tags:
Russofobia, Armi, Tecnologia, missili da crociera, Valentin Badrak, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik