04:47 17 Ottobre 2018
Cityscape view of Kiev, Ukraine

Ex presidente Ucraina svela come Kiev potrà riottenere la Crimea

CC0
Mondo
URL abbreviato
3011

Per riottenere la Crimea l'Ucraina potrebbe conferire alla penisola uno status speciale, ha dichiarato l'ex presidente del paese Leonid Kravchuk, in un'intervista all'Observer.

Secondo lui, Kiev ha agito "non molto sensibilmente", non dando alla Crimea lo status nazionale, ma di autonomia territoriale. Kravchuk ha osservato che l'introduzione di opportune modifiche alla costituzione del paese sono in fase di preparazione.

"Ciò significa che i tatari di Crimea saranno i soggetti del potere in Crimea", ha detto l'ex presidente ucraino.

Allo stesso tempo, secondo il censimento della popolazione condotto nel 2014, quasi il 70% della popolazione della penisola è russa. Kravchuk non ha specificato come Kiev dovrebbe trattare con queste persone.

Secondo l'ex presidente dell'Ucraina, la questione della restituzione della penisola a Kiev deve essere considerata separatamente dal Donbass.

All'inizio della giornata Kravchuk ha detto al Donbass andrebbe garantito "un governo locale con l'accento sull'autonomia" e modifiche nella Costituzione, ma il problema è stato proposto per la discussione pubblica.

La Crimea è diventata regione russa dopo il 2014 referendum in cui 96,77 per cento degli elettori nella repubblica, e il 95,6 per cento dei residenti di Sebastopoli si sono detti a favore di unire la penisola alla Russia. Secondo Vladimir Putin, la questione della Crimea è "chiusa completamente".

Tags:
Situazione in Crimea, Reintegro Crimea, Crimea e diritto internazionale, Crimea, Kiev
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik