02:32 18 Luglio 2018
The crack in Antarctica’s Pine Island Glacier

“Fa male respirare” trovato il luogo più freddo sulla Terra

CC0
Mondo
URL abbreviato
0 110

Gli scienziati hanno registrato in Antartide la temperatura più bassa del pianeta.

La temperatura più bassa mai registrata sulla Terra è —98 ° C. Un nuovo record di temperatura è stato registrato nel nord dell'Antartide. Secondo i ricercatori, la temperatura può scendere anche di più nelle condizioni adeguate.

Nonostante il fatto che l'umanità abbia esplorato la Terra in lungo e in largo, gli scienziati continuano a fare scoperte che rendono necessario riscrivere i libri di testo. Qui hanno contribuito i ricercatori americani dell'Università del Colorado a Boulder.

I ricercatori hanno scoperto che la temperatura in Antartide può scendere fino a quasi —100 ° C.

Hanno parlato della nuova scoperta in un articolo sulla rivista Geophysical Research Letters.

In precedenza, la temperatura più bassa mai registrata in Antartide era di —93 ° C, questi dati sono stati ottenuti nel 2013. Un nuovo record, come il precedente, è stato registrato nella parte orientale della terraferma. I ricercatori lo hanno rilevato, dopo aver studiato i parametri dei satelliti che registravano i cambiamenti di temperatura in Antartide e verificato i risultati con i dati delle stazioni meteorologiche a terra.

Ora la temperatura più bassa sulla Terra mai registrata è ufficialmente di —98 ° C. Il record di temperatura è stato rilevato il 31 luglio 2010.

"Non sono mai stato in un posto così freddo e, spero, non ci andrò mai" dice Doyle Rice, uno dei ricercatori. Dicono che ogni respiro è doloroso e che devi stare estremamente attento a non congelarti la gola e i polmoni mentre respiri. È molto più freddo che in Siberia o in Alaska".

"Questa temperatura può essere percepita su Marte in una limpida giornata estiva" ha detto Ted Scambos, l'autore principale dello studio.

La temperatura scende molto nelle "tasche" di ghiaccio fino a tre metri di profondità.

Gli scienziati hanno utilizzato i dati dei satelliti Terra e Aqua della NASA, nonché le misurazioni satellitari dell'Amministrazione nazionale oceanica e atmosferica degli Stati Uniti per il periodo 2004-2016. Le maggiori variazioni di temperatura, come si è scoperto, si sono verificate ell'emisfero australe di notte in giugno-agosto. Una temperatura inferiore a —90°C è stata regolarmente registrata lì.

Inoltre, i ricercatori hanno determinato le condizioni favorevoli per tale temperatura: cielo sereno, brezza leggera ed aria estremamente secca. Anche il contenuto minimo di vapore acqueo nell'aria contribuisce al suo riscaldamento, sebbene non sia forte.

"In quest'area, in certi periodi, l'aria è molto secca e questo rende più facile per la neve disperdere il calore", spiega Scambos.

Il record di temperatura è stato rilevato immediatamente in diversi punti, a centinaia di chilometri di distanza l'uno dall'altro. Ciò ha indotto i ricercatori a pensare se esiste un limite al raffreddamento.

"Dipende tutto dalla durata delle giuste condizioni che permettono all'aria di raffreddarsi e quanto vapore acqueo c'è nell'atmosfera", dice Scambos.

L'aria estremamente secca e fredda scende nelle sacche di ghiaccio e diventa sempre più fredda fino a quando le condizioni meteorologiche cambiano. Secondo i ricercatori, la temperatura può scendere anche di più, ci vogliono solo molte giornate limpide e asciutte di fila.

Quindi gli autori del lavoro credono che questo record può essere battuto, ovviamente non presto. L'aumento del livello di anidride carbonica nell'atmosfera e, in connessione con questo, un aumento della quantità di vapore acqueo, non contribuisce all'emergere delle condizioni necessarie per questo.

"L'osservazione dei processi dai quali dipende la bassa temperatura dell'aria e la superficie della Terra mostra che in futuro registreremo temperature estremamente basse meno frequentemente" scrivono i ricercatori.

I ricercatori osservano che i dati ricevuti sono indicatori ottenuti a distanza. La temperatura più bassa registrata presso la stazione meteorologica a terra è stata di —89,2°C. Fu registrata il 21 luglio 1983 nella stazione antartica sovietica Vostok.

A causa del fatto che i dati moderni sono stati ricevuti dai satelliti, e non direttamente, alcuni ricercatori si rifiutano di riconoscere il loro valore.

"Vostok è ancora il luogo più freddo della Terra" insiste Professore di Geografia University of Arizona e un esperto del World Meteorological Organization Randy Cherven. "In questo caso è stato utilizzato il telerilevamento, non le stazioni meteorologiche standard, quindi non riconosciamo questi risultati nell'Organizzazione Meteorologica Mondiale".

Negli Stati Uniti, la temperatura più bassa è stata registrata in Alaska nella colonia di Prospect Creek. Il record della temperatura registrato il 23 gennaio 1971 era di —80 ° C.

Correlati:

I meteorologi rivelano la temperatura massima registrata nell'Antartide
Fisici siberiani portano temperatura del plasma a 10 milioni di gradi
Ugra: registrata temperatura record: -62°
Tags:
Cambiamenti climatici, freddo, Temperature invernali, temperature, Antartide
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik