04:01 17 Luglio 2018
Il presidente iraniano Hassan Rohani

Rouhani: metteremo gli USA in ginocchio

© REUTERS /
Mondo
URL abbreviato
4230

Il presidente iraniano Hassan Rouhani in onda sulla tv nazionale ha promesso di mettere gli Stati Uniti in ginocchio.

"Non capitoleremo davanti agli USA e conserveremo la nostra grandezza nazionale storica, e noi stessi in questa lotta determinata metteremo in ginocchio gli Stati Uniti" cita Sputnik le parole di Rouhani.

Questa affermazione è stata fatta sullo sfondo della situazione di tensione nel paese, dovuta a problemi economici. A questo proposito, Rouhani ha esortato a mostrare al mondo che l'Iran affronterà i problemi senza barattare grandezza, indipendenza, libertà, cultura e religione.

L'8 maggio di quest'anno, il presidente degli Stati Uniti d'America, Donald Trump, ha annunciato il ritiro dall'accordo nucleare firmato nel 2015 da Teheran e da sei mediatori internazionali. Secondo gli accordi, l'Iran in cambio della fine delle sanzioni avrebbe dovuto limitare le sue attività nucleari.

Più tardi, le autorità statunitensi hanno esteso più volte le restrizioni contro l'Iran, ricorda il quotidiano Izvestia. Il 27 giugno è stato reso noto che l'Iran ha costruito un impianto per l'arricchimento dell'uranio utilizzato nell'industria nucleare.

Correlati:

Iran chiede alla Corte Internazionale dell’Aja restituzione di $2 miliardi agli USA
Washington discuterà con Cina e India lo stop alle forniture petrolifere dall'Iran
Iran esorta organizzazioni internazionali a intervenire in Yemen
Media: USA chiedono al Giappone di non importare petrolio dall’Iran
Tags:
Donald Trump, Accordo con Iran, accordo sul nucleare iraniano, Sanzioni Iran, Iran, Intesa nucleare con Iran, Intesa con Iran, Accordo con Iran, Sputnik, Hassan Rouhani, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik