07:30 24 Ottobre 2018
Are

50 are blu verranno liberate in natura in Brasile

© AP Photo / Ariana Cubillos
Mondo
URL abbreviato
0 60

Il Brasile ha concluso un accordo con la Germania e il Belgio sul ritorno di 50 are blu (Cyanopsitta spixii) estintesi in natura quasi 20 anni fa. Saranno liberate nello stato di Bahia a partire dal 2019.

L'accordo è stato firmato domenica, 24 giugno dal ministro dell'Ambiente del Brasile Edson Duarte e le organizzazioni ambientali del Belgio (Pairi Daiza Foundation) e della Germania (Associazione per la conservazione dei pappagalli minacciati, ACTP) nel corso di un incontro in Belgio, dove vivono 4 di tutte le 158 are blu rimanenti sulla Terra (tutte in cattività).

Sputnik Brasil ha parlato con David Zee, uno specialista nel settore forestale e dell'ambiente e docente presso l'Università di Rio de Janeiro (UERJ), che ha accolto la decisione.

"Si tratta di un'azione molto istruttivo per la società globale e brasiliana, oggi l'uomo comprende la propria sopravvivenza dipende anche la sopravvivenza ambientale nel suo complesso, e che l'ara blu  è un simbolo di come l'ambiente è stato danneggiato dall'intervento umano in questi ultimi anni" ha detto.

Per una corretta liberazione degli uccelli in Brasile l'ACTP e la Fondazione Pairi Daiza costruiranno nel comune di Curaçá un Centro per il ritorno della specie nell'ambiente naturale della riserva, stabilita questo mese dal governo brasiliano. La prima liberazione di are deve essere effettuato nel primo trimestre del 2019, quando il centro sarà pronto.

"Questo processo di rilascio deve essere graduale, devono acclimatarsi in Brasile e poi potranno essere liberati in sordina in quest'area protetta", ha spiegato Zee.

Tutti i 50 uccelli che ritorneranno in Brasile saranno sotto la supervisione di ACTP, un'associazione privata che detiene il 90% di tutte le are blu del pianeta in cattività.

"Questo progetto congiunto è molto importante per garantire che le persone comprendano che ognuno deve fare tutto il possibile per preservare la fauna selvatica e che essa simboleggia la sopravvivenza dei popoli del pianeta" ha aggiunto l'interlocutore di Sputnik.

Tags:
Animali, animali, estinzione, Sputnik, Brasile
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik