21:20 19 Ottobre 2018
Invecchiamento della pelle

Scienziati scoprono enzima che blocca l'invecchiamento

© Depositphotos / Evgenyataman
Mondo
URL abbreviato
124

I ricercatori americani dell'università Marshall hanno scoperto che un enzima specifico chiamato "adenosina trifosfatasi sodio-potassio" che influenza il processo di invecchiamento.

I ricercatori ritengono che in futuro questo enzima possa costituire la base di una terapia anti-invecchiamento.

La scoperta è stata segnalata in un comunicato stampa pubblicato il 27 giugno su EurekAlert!

Si osserva che questo enzima partecipa al ciclo di generazione delle forme attive di ossigeno. E' stato chiarito attraverso esperimenti sui topi.

Per un anno i roditori sono stati alimentati esclusivamente con mangime ad alto contenuto di grassi e carboidrati, contribuendo a rendere più evidenti i segni dell'invecchiamento.

I ricercatori hanno scoperto che nei topi sottoposti ad iniezioni di questo enzima, il processo di invecchiamento è stato notevolmente rallentato.

Ora i ricercatori devono scoprire se questa sostanza sia innocua per l'uomo. Se si dimostrerà che darà più benefici che danni, allora in futuro questa scoperta può costituire la base di una terapia anti-invecchiamento.

Tags:
Medicina, Salute, Società, Scienza e Tecnica, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik