08:39 18 Luglio 2018
Migranti in Austria

Poliziotti e soldati austriaci si esercitano nel respingere la pressione dei rifugiati

© REUTERS / Peter Bader
Mondo
URL abbreviato
240

Le esercitazioni si svolgono al confine con la Slovenia.

L'esercito e la polizia austriaci stanno imparando a respingere la pressione dei rifugiati al confine con la Slovenia, riporta l'agenzia di stampa tedesca DPA.

Centinaia di poliziotti e soldati austriaci al confine con la Slovenia hanno fatto pratica sul campo di allenamento per proteggere i confini dai rifugiati.

Il Ministro degli Interni austriaco Herbert Kickl ha dichiarato: "Uno stato che non può proteggere efficacemente i propri confini perde credibilità".

Il vice-cancelliere austriaco Heinz-Christian Strache ha dichiarato al quotidiano Bild che le esercitazioni sono un chiaro segnale che la situazione dei rifugiati è sotto controllo e che un rinnovato afflusso di rifugiati, come nella crisi dell'anno 2015, non ci sarà più.

Correlati:

Italia: governo vieta ai soccorritori di aiutare navi con rifugiati
Commissione Europea: aiuti a paesi membri per accoglienza rifugiati da Grecia e Italia
Russia, senatore commenta proposta semplificazione procedura per cittadinanza ai rifugiati
ONU registra cifra record di rifugiati nel mondo
Tags:
Immigrazione, Immigrazione clandestina, Immigrati, immigrazione, Immigrazione illegale, Immigrazione clandestina, immigrazione, Il Ministero della Difesa, Austria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik