08:41 25 Settembre 2018
Carri armati NATO

NBC: la NATO dimezza i tempi di dispiegamento forze ai confini con la Russia

© AP Photo / Alik Keplicz
Mondo
URL abbreviato
5113

L'esercito degli Stati Uniti ed i suoi alleati della NATO in un solo anno ha quasi dimezzato i tempi necessari al dispiegamento dei mezzi vicino i confini con la Russia, nel timore di una possibile aggressione all’Europa. Lo riporta la NBC.

I paesi della NATO sono ancora alla ricerca di maggiore sostegno in relazione all'intervento militare della Russia in Ucraina nel 2014. La Polonia ha recentemente offerto agli Stati Uniti circa 2 miliardi di dollari per creare una base militare permanente nel paese.

In Polonia e nei Paesi Baltici l'esercito statunitense ogni anno tiene le esercitazioni Sabre Strike, a cui partecipano 18.000 soldati. Le esercitazioni militari che si sono concluse la settimana scorsa sono state una parte importante delle misure della NATO per contenere la Russia. Permettono alle truppe di concentrarsi sulla velocità.

Il capitano William Rand del secondo reggimento di cavalleria dell'esercito americano nota che la sua unità ha aumentato significativamente il ritmo di dispiegamento durante le esercitazioni di quest'anno. Il movimento dei veicoli corazzati dalla Germania alla Polonia, quest'anno, ha richiesto circa cinque giorni rispetto ai nove del 2017.

"C'è stato un forte aumento del ritmo. La velocità è sempre importante. Più velocemente si riesce a trasferire la forza di combattimento e a concentrarla in qualsiasi parte del mondo, più si ha successo", ha detto Rand.

Tuttavia, secondo gli esperti, il dispiegamento più veloce di veicoli corazzati da parte dell'Alleanza potrebbe non essere sufficiente in caso di conflitto sul fronte orientale della NATO. Gli analisti militari ritengono che le forze armate della Russia potrebbero godere del vantaggio.

Gustav Gressel, funzionario del Consiglio europeo per le relazioni estere, osserva che la Russia si è concentrata sulla velocità e ha creato un esercito più mobile rispetto all'epoca sovietica.

Secondo Gressel, al fine di privare le truppe russe i vantaggi di una settimana in caso di conflitto su larga scala nella regione è necessario creare un'unità addizionale con una forza di 10-15.000 soldati.    

Correlati:

"L'ingresso della Macedonia nella NATO è un errore"
Armenia invitata a summit NATO di luglio
La NATO potrebbe distruggere gli armamenti sovietici del Montenegro
Tags:
dispiegamento, tempi, mezzi militari, Esercitazioni militari, Difesa, confini, truppe, NATO, Europa, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik