15:23 17 Luglio 2018
Bandiera della Siria

Esercito siriano e forze opposizione respingono insieme massiccio attacco di Al-Nusra

© Sputnik . Dmitry Vinogradov
Mondo
URL abbreviato
7370

Oggi oltre mille combattenti del gruppo terrorista islamico Al-Nusra hanno attaccato le posizioni della nona divisione corazzata dell'esercito siriano nei pressi dei centri di Dama e Deir-Dama. Ora le forze governative siriane continuano la battaglia difensiva. Le loro perdite ammontano a 5 caduti e 19 feriti.

Inoltre sono finiti sotto il fuoco dei terroristi anche i civili di queste due città.

In un comunicato del Centro russo per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria rileva che i comandanti delle guarnigioni locali dell'Esercito Libero Siriano, che in precedenza avevano deciso di passare dalla parte di Assad, avevano chiesto aiuto per respingere l'offensiva.

La loro richiesta è stata fatta pervenire al comando dell'esercito siriano attraverso il Centro per la riconciliazione russo.

Le forze governative insieme alle unità dell'Esercito Libero Siriano sono riuscite a respingere il massiccio attacco degli islamisti.

Correlati:

Siria, Assad: negoziare con Washington è una perdita di tempo
Attacco aereo della coalizione USA in Siria, 8 morti
Ministero della Difesa presenta prove messa in scena attacchi con armi chimiche in Siria
Distribuiti aiuti umanitari dai militari russi in Siria
Siria, Sana: posizioni esercito Damasco colpite da jet USA
Tags:
Terrorismo, Opposizione siriana, crisi in Siria, Al-Nusra, Esercito della Siria, Esercito siriano libero, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik