08:36 18 Luglio 2018
Lanciarazzi nordcoreani in parata militare a Pyongyang (foto d'archivio)

Seul chiede il ritiro dell'artiglieria nordcoreana dal confine

© Sputnik . Iliya Pitalev
Mondo
URL abbreviato
108

Durante i colloqui a Panmunjom con la leadership militare nordcoreana, i rappresentanti della Corea del Sud hanno proposto di ritirare l'artiglieria strategica dal confine per alleggerire la tensione, segnala l'agenzia di stampa Yonhap, citando una fonte anonima.

La delegazione sudcoreana ha in particolare proposto alla Corea del Nord di allontanare l'artiglieria a lungo raggio a 30-40 chilometri dalla linea di demarcazione.

"Abbiamo spiegato la nostra posizione, secondo cui sullo sfondo delle consultazioni tra la Corea del Nord e gli Stati Uniti sulla denuclearizzazione serve prendere misure per alleggerire la tensione, eliminando le minacce concrete. Sono consapevole del fatto che Seul ha proposto a Pyongyang di allontanare l'artiglieria che minaccia la capitale sudcoreana," — ha detto la fonte.

Secondo i dati sudcoreani, la Corea del Nord dispone di 14mila unità di artiglieria, tra cui 5.500 lanciarazzi, la maggior parte dei quali si trovano dislocati lungo il confine con la Corea del Sud. Pyongyang dispone di obici semoventi e razzi semoventi da 170 millimetri e 240 millimetri che possono colpire Seul e le aree circostanti. I lanciarazzi con i cannoni da 300 millimetri costituiscono una minaccia per la base navale statunitense di Pyeongtaek nella provincia di Gyeonggi ed i comandi delle forze armate sudcoreane nella città di Gyeryong della provincia del Sud Chungcheong. 

Correlati:

Washington e Seul verso stop ad esercitazioni militari congiunte in Corea
Tags:
Armi, Dialogo, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, USA, Penisola coreana, Corea del Sud, Corea del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik