23:15 23 Ottobre 2018
La bandiera giapponese

Giappone: riavviato reattore dopo l'incidente alla centrale nucleare Fukushima-1

© Sputnik . Natalia Seliverstova
Mondo
URL abbreviato
113

La società energetica Kyushu Electric Power Company ha ripreso a far funzionare il reattore del quarto impianto della centrale nucleare Genkaj nella prefettura di Saga ad ovest dell'isola di Kyushu, nel sud del Giappone.

Dopo l'incidente alla centrale nucleare Fukushima-1, sono stati fermati tutti i 48 reattori nucleari in Giappone. Ma poi il Giappone ha deciso di iniziare il riavvio delle stazioni, a condizione che siano conformi ai nuovi requisiti di sicurezza, approvati dopo l'incidente alla centrale nucleare Fukushima-1. Completamente senza energia nucleare l'economia giapponese è sopravvissuta per quasi due anni, da settembre 2013 ad agosto 2015.

Il reattore del quarto impianto è diventato il nono reattore, riavviato in Giappone dopo la tragedia del 2011. Prima dell'incidente a Fukushima-1, l'energia nucleare ha fornito fino al 30% del fabbisogno del Giappone.

Si prevede che il reattore darà la prima elettricità il 20 giugno, e la produzione di energia elettrica in quantità industriale, inizierà non prima del 10 luglio.

Nel 2011, dopo il terremoto, la cui entità è stata pari a 9,0m, e dopo la gigantesca onda di 15 metri che ha colpito la centrale nucleare di Fukushima, si è verificato il più grande incidente nucleare dopo la tragedia di Chernobyl. Al momento dell'incidente si sono verificate ripetute emissioni di radiazione nell'acqua e atmosfera, fino ad ora una serie di zone vicino alla centrale non sono abitabili. Per eliminare tutte le conseguenze, compreso lo smantellamento dei reattori, ci vorranno circa 40 anni.

Correlati:

Le reazioni del Giappone all'incidente dell'F-15 USA ad Okinawa
Giappone, jet F-15 americano si inabissa al largo di Okinawa
Putin rivela cosa può agevolare la firma del trattato di pace con il Giappone
Tags:
centrale nucleare, nucleari, Giappone
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik