22:40 23 Ottobre 2018
La veduta della Torre Spasskaya del Cremlino di Mosca e del cattedrale di San Basilio a Mosca.

Russia: quasi dimezzati investimenti in titoli di stato USA

© Sputnik . Vladimir Astapkovich
Mondo
URL abbreviato
4311

La Russia ha ridotto nel mese di aprile gli investimenti in buoni del tesoro americano di quasi due volte, dI 47,5 e 48,7 miliardi di dollari, si evince dai dati pubblicati sul sito del ministero delle Finanze USA.

La Russia è scesa nella classifica dei paesi detentori di questi titoli dalla 16-esima posizione alla 22esima. Ai primi posti c'è la Cina (che possiede questi titoli per 1,18 miliardi di dollari) e il Giappone (1,03 miliardi).

In precedenza, nel Congresso americano hanno proposto di introdurre sanzioni contro le istituzioni finanziarie russe. Il disegno di legge propone in periodo di sei mesi di vietare a cittadini e residenti permanenti in USA qualsiasi transazione sul debito sovrano e di introdurre sanzioni contro sette banche russe: Sberbank, VTB, Gazprombank, Banca di Mosca, Rassekchosbank, Promsvjasbanka, Vnesheconombank.

In seguito i media hanno riferito che il presidente Donald Trump ha rinviato l'introduzione di nuove sanzioni contro la Russia, potrebbero toccare il tetto del debito. Il Ministero delle finanze ha sottolineato che questa tale mossa potrebbe influenzare negativamente non solo i russi, ma anche investitori e aziende americane.

Il ministro delle Finanze russo Anton Siluanov, commentando i piani sull'introduzione delle sanzioni contro i bond del debito pubblico, ha detto che l'agenzia non ha intenzione di creare strumenti speciali per il riscatto dei bond dal mercato in caso di introduzione di sanzioni USA.

A sua volta, il capo del comitato della Duma di stato per il mercato finanziario Anatoly Aksakov, in risposta alle sanzioni nei confronti del debito pubblico russo, ha proposto di ridurre gli investimenti in titoli americani. "Ovviamente, se tali decisioni saranno adottate, anche noi possiamo ridurre investimenti nei titoli americani,

i soldi russi non lavoreranno nell'interesse dell'economia americana", ha detto il deputato.

Correlati:

5G: Gli USA rimangono sempre più indietro rispetto alla Cina
Usa, Trump pronto a dazi per 50 mld dollari su prodotti cinesi
La Cina creerà un’arma climatica per difendersi dagli USA
Tags:
Sanzioni, Il Ministro per le Finanze, Duma, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik