11:08 20 Giugno 2018
Kim Jong-un e Donald Trump a Singapore, il 12 giugno, 2018.

Esperto giapponese commenta incontro Trump-Kim

© REUTERS / Kevin Lim/The Straits Times
Mondo
URL abbreviato
151

Mine Yosiki,ex diplomatico ed ex portavoce del Giappone nei negoziati per la normalizzare delle relazioni con la Corea del Nord, in un’intervista a Sputnik, ha commentato l’incontro storico tra il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il leader della Corea del Nord Kim Jong-un.

"Nel primo paragrafo, la dichiarazione congiunta prevede espressamente l'istituzione tra i due paesi di relazioni basate sulla pace e la prosperità, ciò significa che l'opinione pubblica sarà presa in considerazione nell'accordo intergovernativo. Credo che la Corea del Nord sia stata parecchio determinata a concludere questo accordo" afferma l'esperto, sottolineando che tale accordo potrebbe risolvere il problema della violazione dei diritti umani in Corea del Nord.

Un altro punto essenziale della dichiarazione congiunta, sostiene Yosiki, è l'impegno a compiere sforzi congiunti per il raggiungimento e il mantenimento duraturo della pace nella penisola coreana.

"Il testo del documento dimostra che gli Stati Uniti si riferiscono chiaramente all'unificazione della penisola coreana, e sono disposti a partecipare a questo processo. Tuttavia se in futuro sorgerà una situazione a quella che ha scatenato la guerra di Corea, gli Stati Uniti vi saranno trascinati dentro. E la ragione sarà proprio la dichiarazione congiunta", sostiene l'esperto.

Yosiki nota che l'accordo è stato criticato da più parti per l'assenza di palesi disposizioni sul piano di denuclearizzazione. Tuttavia egli lo ritiene "insignificante" di fronte ai due punti suddetti perché a suo parere sono di importanza maggiore.

"Nel complesso, se dovessi dare un voto al summit USA-Corea del Nord darei 60 punti su un massimo di 100. I prossimi incontri potrebbero aumentare il punteggio a 90 punti. Ma potrebbero abbassarlo a 20 se non sarà stabilito il contenuto specifico del processo di denuclearizzazione", conclude Yosiki.    

Correlati:

Incontro Trump-Kim, esperto: a Singapore ha vinto Kim Jong-un
KCNA: da Trump e Kim sì a inviti reciproci per nuovi incontri
Trump e Kim Jong-un firmano documento sui risultati del summit a Singapore
Tags:
Vertice, accordo, esperto, Incontro, Kim Jong-un, Donald Trump, Giappone, Corea del Nord, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik