17:30 18 Novembre 2018
Parlamento Europeo

Commissione Europea: EU deve "prendere il suo destino in mano"

CC BY 2.0 / European Parliament, Strasbourg / inyucho
Mondo
URL abbreviato
419

Gli eventi al vertice del G7 in Canada hanno dimostrato che l'Europa deve prendere il destino nelle proprie mani.

Non si può dire che le basi del dopoguerra dell'ordine mondiale stanno crollando, ha detto martedì il vice presidente della Commissione europea, Frans Timmermans, parlando al Parlamento europeo. I paesi del G7 al vertice non per la prima volta si sono trovati di fronte ad una mancanza di unità davanti ai fondamentali problemi economici e politici internazionali. L'incontro a La Malbaie è stato anche soprannominato "G6 + Trump", tenendo presente la particolare posizione USA su una serie di questioni chiave. Il presidente Donald Trump ha prematuramente lasciato la riunione e ha messo i suoi risultati in discussione.

"Sarebbe stato negligente se non avessi iniziato il discorso su quello che è successo in Canada. Io non dico che le regole alla base del sistema internazionale creato dopo la Seconda guerra mondiale ora stanno crollando sotto i nostri occhi, ma, tuttavia, per la prima volta dal 1945, il presidente americano ritiene che non sia negli interessi strategici americani lavorare per rafforzare l'unità dell'Europa e il legame transatlantico" ha detto, parlando a una riunione dell'Europarlamento a Strasburgo, dedicato alla preparazione del summit alla fine di giugno.

"Questo significa che l'Europa deve ancora di più prendere il suo destino nelle sue mani, dobbiamo essere fiduciosi della nostra capacità di farlo", ha sottolineato.

In precedenza, una fonte nelle strutture dell'UE ha detto a Sputnik che dopo il vertice in Canada, a cui hanno partecipato il capo del Consiglio europeo Donald Tusk e il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, l'UE supporta pienamente sul comunicato concordato, basato su regole dell'ordine internazionale, con l'intenzione di continuare gli sforzi per un'interazione positiva con gli USA su questioni che sono di interesse comune.

Correlati:

Parlamento europeo condanna l'escalation del conflitto in Siria
Die Welt: protetto di Berlusconi al Parlamento Europeo vuole riavvicinamento con la Russia
Il Parlamento europeo è d’accordo sul contrasto delle fake news diffuse dalla Russia
Tags:
vertice, Parlamento Europeo, G7, Bruxelles
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik