06:22 21 Ottobre 2018
Il sistema missilistico S-500

NI racconta le peculiarità del sistema russo S-500

© Sputnik . Sergey Malgavko
Mondo
URL abbreviato
8430

Il nuovo sistema missilistico antiaereo russo S-500 non ha analoghi al mondo. Lo riferisce The National Interest.

La pubblicazione sottolinea che il sistema S-500 è uno degli sviluppi russi prioritari. Gli esperti osservano che le caratteristiche tecniche di questo sistema non danno motivo di dubitare delle sue capacità. Secondo fonti della difesa statunitense, Mosca ha recentemente testato questo sistema raggiungendo distanze che prima erano considerate impossibili.

A questo proposito i media statunitensi hanno riferito che il sistema S-500 ha colpito con successo ul bersaglio a una distanza di 299 miglia (circa 481 km) Per gli esperti, si tratta di 50 miglia in più rispetto a qualsiasi altro sistema simile attualmente in servizio.

La pubblicazione spiega che il sistema utilizza diversi tipi di missili, a seconda della distanza e del livello di potenziale minaccia. Per esempio, per respingere un attacco da un'arma balistica, l'S-500 utilizza missili in grado di colpire bersagli che viaggiano a velocità fino a sette chilometri al secondo. La pubblicazione suggerisce che il sistema russo è in grado di abbattere oggetti a un'altitudine di oltre 200.000 metri, inclusi i velivoli invisibili.

Secondo informazioni attinte da fonti libere, il sistema S-500 ha un raggio d'azione di 600 chilometri. Questo sistema può rilevare e contemporaneamente colpire fino a dieci obiettivi balistici supersonici. A maggio il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato l'avvio della produzione in serie di questo sistema.    

Correlati:

Media: la Russia punta tutto sul nuovo S-500 per la difesa antimissile
Mostrato per la prima volta il video del nuovo radar del lanciarazzi antiaereo russo S-500
Russia, in corso i test del sistema difesa aereo S-500
Tags:
S-500, Difesa, sistema missilistico, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik