22:42 19 Settembre 2018
Bandiera Unione Europea

Pornografia, capziosa castrazione della popolazione maschile

CC BY-SA 2.0 / MPD01605 / EU Flagga
Mondo
URL abbreviato
0 130

Al reparto di sessuologia dell'ospedale nella città ceca di Brno c'è un numero sempre crescente di pazienti.

Secondo le testimonianze degli operatori sanitari, i pazienti hanno problemi di erezione: gli uomini sessualmente sono in grado di masturbarsi durante film porno, ma con vere donne hanno dei grandi problemi. Secondo la ricerca, gli uomini che hanno una relazione, hanno lo stesso numero di atti sessuali con un partner che di masturbazioni. Sull'impatto della pornografia sul rapporto tra un uomo e una donna, tra la popolazione in Europa, Sputnik ha parlato con la sessuologa e psicoterapeuta, psichiatra Eugenia Kulhavuch.

Gli scienziati cechi della città di Brno, hanno dichiarato che il numero di uomini affetti da disfunzione sessuale a causa della pornografia negli ultimi anni è notevolmente aumentato. La pornografia può avere un tale impatto sulla funzione sessuale?

La pornografia ha un impatto sul comportamento sessuale degli uomini. Alcuni hanno complessi sessuali (dalla durata del rapporto sessuale, alle dimensioni degli organi genitali). Altri dimenticano la reale vita sessuale, perché la pornografia con la masturbazione facilmente soddisfa il loro appetito sessuale in formato fast-food, e gli uomini diventano meno intraprendenti nei confronti delle donne. Sempre più spesso le giovani coppie si lamentano per la mancanza di una vita sessuale, e poi del porno. Poiché tali denunce diventano ogni anno sempre di più, ho messo sul sito una video sulla pornografia. Ovviamente, vedendo il porno non muore nessuno, tuttavia, questo diventa un problema quando diventa troppo. L'analogia è con l'alcol. Alcuni bevono, alcuni si rovinano per bere.

In Europa è in calo il tasso di natalità, che è associato alla cultura del consumo in Occidente. Forse questa cultura è legata alla pornografia?

In parte sì. La pornografia sfrutta l'istinto. Nel mondo virtuale di un uomo sono disponibili tutte le opzioni e personaggi, scenari. Il consumo costante contribuisce alla difficoltà a concentrarsi. Questo diventa una sorta di sindrome da deficit di attenzione e iperattività. Ma l'eccesso di offerta nel corso del tempo dà la svalutazione. Pertanto, l'immersione nel mondo del porno in parte può essere definita castrazione capziosa della popolazione maschile.

Gli scienziati dicono che a causa della disponibilità di pornografia nei giovani si è formata un'idea ipertrofica del sesso. Quali misure dovrebbe adottare il governo per fermare questo processo?

Nel periodo dei rapporti sessuali degli adolescenti attraverso la pornografia spesso traggono "conoscenza" e hanno la tendenza al meccanismo di riflessi condizionati di Pavlov, l'esperienza di un adolescente è più viva di quella di un adulto con il bagaglio della propria esperienza. Pertanto, eventuali misure per limitare l'accesso degli adolescenti e soprattutto dei bambini alla pornografia, come per l'alcol, sarebbero utili. Questo può essere, ad esempio, il blocco su internet per età. Per analogia, come ora tracciano film, categoria 6+ o 18+. Tecnicamente, probabilmente, è faticoso, tuttavia, anche la riduzione della percentuale di rischio di consumo di contenuti porno può già dare i suoi frutti positivi per migliorare la salute sessuale delle persone.

Correlati:

In Europa arrivati 20mila migranti nel primo trimestre del 2018
Un'Europa impotente contro una Russia "economicamente debole, ma politicamente forte"
Il futuro presidente USA ha cominciato a salvare l’Europa dal piano segreto della Russia
Tags:
porno, Europa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik