15:22 22 Giugno 2018
Bandiera della Siria

Coalizione USA avvia seconda fase operazione in Siria

© Sputnik . Dmitry Vinogradov
Mondo
URL abbreviato
8222

La coalizione internazionale capeggiata dagli USA, le Forze Democratiche Siriane, e le forze armate irachene hanno avviato la seconda fase dell’operazione militare al confine tra Siria e Iraq contro lo Stato Islamico.

Alla fine di aprile, la coalizione guidata dagli Stati Uniti per combattere lo Stato Islamico ha annunciato il completamento di importanti operazioni militari contro i terroristi in Iraq. Ora le forze della coalizione si stanno concentrando sulla "preparazione e lo sviluppo delle capacità di sicurezza delle forze dell'Iraq". Il servizio stampa della coalizione ha anche rilasciato una dichiarazione riferita ai rappresentanti delle Forze Democratiche Siriane, in cui si afferma che lo Stato Islamico mantiene una presenza significativa sul confine tra Iraq e Siria, dove il gruppo vuole trovare un rifugio sicuro. "Di conseguenza, è stato deciso di avviare l'operazione Oblava iniziata il 1° maggio. Secondo i rappresentanti della Forze Democratiche Siriane, che la coalizione guida, "nonostante le perdite significative, lo Stato Islamico è ancora in grado di pianificare e coordinare gli attacchi nella regione e nei paesi della coalizione".

"Le Forze Democratiche Siriane hanno lanciato un'operazione di terra della seconda fase dell'operazione per schiacciare i resti dello Stato Islamico nel nord-est della Siria di oggi,"  ha detto in un comunicato della coalizione.

"L'attacco terrestre delle Forze Democratiche Siriane, è volto a distruggere Daesh, è supportato da raid aerei coordinati dalla coalizione, ed è coadiuvato dall'aviazione e dall'artiglieria dell'esercito iracheno, che si trova vicino al confine" prosegue la nota.

"Le forze di sicurezza irachene hanno anche intensificato la loro presenza al confine per impedire la fuga dei membri di Daesh dalla Siria all'Iraq" continua la coalizione.

"L'operazione Oblava è iniziata il 1 maggio, la prima fase si è conclusa con la liberazione di El-Baguza-Fokani nella provincia di Deir ez Zor, in Siria", ricorda la coalizione in una dichiarazione.

La coalizione guidata dagli Stati Uniti "rimane impegnata nella lotta contro lo Stato Islamico, nella distruzione del loro pseudo-califfato e nella creazione di condizioni per le operazioni successive per migliorare la stabilità regionale", afferma il rapporto.

Gli Stati Uniti e i loro alleati stanno conducendo un'operazione contro Daesh in Iraq dal 2014, così come in Siria, dove operano senza il permesso delle autorità ufficiali del paese.

Tags:
guerra, Coalizione internazionale, Coalizione, Coalizione contro il terrorismo, Coalizione anti-ISIS, Daesh, Coalizione internazionale anti-Daesh, Coalizione internazionale, FOrze democratiche siriane, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik