19:51 25 Giugno 2018
Forze speciali russe antiterrorismo in Daghestan

In Daghestan ucciso bandito vicino all'ISIS

© AP Photo / NewsTeam, File)
Mondo
URL abbreviato
280

In Daghestan durante l'operazione antiterrorismo è stato eliminato il capo di un gruppo criminale, ha comunicato l'ufficio stampa del Comitato Nazionale Antiterrorismo (NOK).

L'operazione è stata condotta nel distretto di Tsumadinsky. Il bandito ha rifiutato di deporre le armi e ha opposto resistenza armata alle forze speciali dell'FSB.

"In precedenza era stato identificato come il boss della banda di Tsumadin", si afferma nel comunicato.

Nel suo nascondiglio sono state trovate armi e munizioni. Non ci sono vittime tra le forze dell'ordine e gli abitanti del posto.

Alla fine di aprile l'FSB aveva neutralizzato 11 sostenitori dello "Stato Islamico" in procinto di compiere attacchi contro agenti delle forze dell'ordine e funzionari governativi.

Correlati:

In Daghestan ucciso bandito legato all'ISIS
Russia, anti-terrorismo russo conferma uccisione militante in Daghestan
Russia, Daesh rivendica attacco contro convoglio di polizia in Daghestan
Tags:
Terrorismo, FSB, Caucaso, Russia, Daghestan
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik