14:43 12 Dicembre 2018
Walid Muallem

La Siria chiede agli USA di lasciare la base di Al-Tanf

© Sputnik . Iliya Pitalev
Mondo
URL abbreviato
20363

Il vice premier e ministro degli Esteri della Siria Walid Muallem ha chiesto agli Stati Uniti di lasciare la base militare da loro creata nella città di Al-Tanf. La dichiarazione è stata fatta durante una conferenza stampa a Damasco.

"Quando gli Stati Uniti ritireranno le proprie truppe dalla base di Al-Tanf e da tutta la Siria, parleremo di un accordo di sicurezza in Siria meridionale", ha affermato il ministro degli Esteri siriano.

Il capo della diplomazia di Damasco ha inoltre osservato che il governo siriano non prende ancora parte ai negoziati relativi al fronte meridionale. Tutte le notizie sul "presunto accordo raggiunto sullo scioglimento delle forze nel sud del Paese" per Muallem sono "invenzioni israeliane".

Nel centro di Al-Tanf si trova una delle basi militari americane in Siria, dove vengono addestrate ed equipaggiate le unità dell'opposizione armata anti-Assad. Il campo profughi di Rukban si trova nella "zona di sicurezza" vicino alla base militare americana di Al-Tanf, creata illegalmente nell'aprile 2017 con il pretesto di combattere i terroristi.

Correlati:

La coalizione guidata dagli USA ha inferto un nuovo attacco in Siria
Attacchi aerei USA in Siria non hanno richiesto l'approvazione del Congresso
Siria denuncia preparazione di attacchi chimici provocatori da USA e Paesi occidentali
La Russia accusato gli USA di creare zone "grigie" in Siria
Tags:
Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, crisi in Siria, esercito USA, Walid al Muallem, Siria, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik