22:09 18 Dicembre 2018
Il caccia F-35

Erdogan esorta USA a rispettare gli obblighi di consegna degli F-35

© AP Photo / Rick Bowmer
Mondo
URL abbreviato
623

Il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan ha esortato gli USA a rispettare gli obblighi di accordo per la consegna di caccia-bombardieri F-35.

"Diciamo che gli USA sono un nostro partner strategico. Ma un partner strategico non dovrebbe proporci di bussare ad altre porte" cita Erdogan l'agenzia Anadolu.

Il leader turco ha aggiunto che aveva discusso di questo problema con il presidente americano e che le delegazioni lo avevano anche preso in considerazione durante i colloqui.

"Se siamo partner strategici, allora gli Stati Uniti non dovrebbero permettere errori legali in questo problema", ha concluso Erdogan.

Washington ha messo in dubbio la fornitura di F-35 della Turchia, in quanto Ankara ha firmato un accordo con Mosca per l'acquisto di sistemi missilistici antiaerei russi S-400.

Si presume che la Turchia acquisterà due batterie, che saranno servite da personale turco. Inoltre, le parti hanno concordato una cooperazione per sviluppare la produzione di sistemi missilistici antiaerei in Turchia.

I rappresentanti degli Stati Uniti e della NATO hanno ripetutamente espresso la loro insoddisfazione per questi accordi. In risposta, il Ministro degli esteri turco Mevlut Cavusoglu ha promesso che se Washington bloccherà la consegna dei combattenti, Ankara prenderà misure di rappresaglia. Come possibile alternativa, ha parlato di una cooperazione in questo settore con la Russia.

Correlati:

Se USA non consegneranno F-35, la Turchia li comprerà da un'altra parte
Turchia potrebbe valutare l'acquisto dei caccia russi Su-57 al posto degli F-35
Tags:
Armi, s-400, F-35, Aerei F-35, NATO, Mevlüt Çavuşoğlu, Recep Erdogan, Turchia, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik