20:20 21 Settembre 2018
Cacciatorpediniere Jason Dunham della marina USA

La flotta USA riceverà un nuovo razzo anti-nave

© Foto: Official U.S. Navy Page
Mondo
URL abbreviato
3211

Le forze navali USA hanno firmato un contratto con la società Raytheon per la fornitura di missili anti-nave NSM, che saranno installati a bordo delle navi del programma Littoral Combat Ship.

Lo riferisce il portale Defense News. Osserva che il valore iniziale del contratto è di 14 milioni di dollari, ma questa cifra potrebbe crescere fino a 848 milioni di dollari per l'intero periodo di validità del contratto. Il razzo NSM ha superato gli omologhi AGM-158C LRASM Lockheed Martin e l'RGM-84 Boeing.

Nell'ambito del programma Littoral Combat Ship americano sono stati sviluppati due progetti di combattimento per le navi costiere. Il primo, presentato dalla Lockheed Martin, è un motoscafo, la nave di un altro progetto, sviluppato da General Dynamics, è un trimarano.

Si presume che nell'ambito del programma saranno sviluppate 55-60 navi, che sostituiranno le fregate Oliver Hazard Perry e Avenger. Le navi di entrambi i progetti possono raggiungere una velocità di 45 nodi e senza rifornimento compiere più di 3500 miglia nautiche.

Correlati:

Marina USA: una seconda flotta militare per "concorrenza delle grandi potenze"
Sicurezza garantita: la Flotta del Pacifico russa in azione
NATO stima il potenziale delle flotta russa del Nord e del Mar Nero
Tags:
navi, marina USA, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik