21:50 18 Dicembre 2018
Eliseo, sede del presidente francese

Francia, negato nuovamente accesso all’Eliseo a giornalista di RT

© Photo : ru.wikipedia.org/TouN/cc-by-sa 3.0
Mondo
URL abbreviato
8025

Un giornalista della RT France è stato fermato all’ingresso del palazzo dell'Eliseo da un gendarme che, su istruzioni espresse della presidenza, non gli ha consentito l’accesso.

Il 29 maggio il giornalista di RT France Kyrill Kotikov si era presentato all'Eliseo per partecipare alla conferenza internazionale sulla Libia. Nonostante avesse esibito il suo tesserino da giornalista, come gli aveva detto il giorno prima al telefono l'addetto stampa all'Eliseo, è stato bloccato da un gendarme che gli ha impedito di entrare.

Su espresse istruzioni della presidenza, ha spiegato l'agente, i giornalisti che lavorano per RT non sono i benvenuti. "Il presidente è stato chiaro a riguardo, dato che lavori per RT non puoi entrare", ha detto il gendarme, come dimostra il video della conversazione registrato dal giornalista.

"Da quando un presidente può decidere chi è giornalista e chi non lo è? Non siamo neppure giornalisti esteri, ma giornalisti francesi con tanto di tesserino francese", ha commentato Kotikov.    

Malgrado le dichiarazioni ottimistiche espresse da Emmanuel Macron riguardo il futuro delle relazioni tra Francia e Russia al Forum economico di San Pietroburgo, l'Eliseo rimane arroccato sulla posizione assunta un anno fa, quando ha accusato RT di essere uno "strumento di propaganda".

Questa non è la prima volta che a un giornalista di RT France viene negato l'accesso all'Eliseo.     

Correlati:

Autorità regolatrice dei media britannica avvia tre nuove indagini su RT
Aperte le iscrizioni al premio giornalisti internazionale Khaled Alkhateb di RT
Diplomatico russo spiega il motivo della pressione occidentale su Sputnik e RT
Tags:
eliseo, giornalista, Ingresso, RT, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik