19:51 25 Giugno 2018
Mike Pompeo

Pompeo contro Russia e Turchia: destabilizzano i Balcani

© REUTERS / Carlos Barria
Mondo
URL abbreviato
14031

Il Segretario di Stato americano Mike Pompeo ha affermato che la Russia e la Turchia sono impegnate nella destabilizzazione della situazione nei Balcani.

"Per la Bosnia… comprendiamo i rischi. Crediamo che la regione sia molto importante. Sappiamo che la Russia sta lavorando assiduamente sulla destabilizzazione", ha detto Pompeo parlando alla commissione per gli affari internazionali della Camera dei Rappresentanti.

Pompeo ha risposto affermativamente alla domanda di uno dei membri della commissione riguardo il coinvolgimento della Turchia della destabilizzazione dei Balcani."E stiamo lavorando ad una strategia che ci metta in una posizione migliore", ha aggiunto.

A Budua, nel Montenegro, martedì è iniziato il forum internazionale 2BS (To Be Sure) sulla sicurezza transatlantica e la sicurezza nell'Europa sud-orientale, patrocinato dal governo montenegrino, l'ambasciata degli Stati Uniti e la NATO. Tra i partecipanti di alto livello il ministro della Difesa della Bulgaria Krasimir Karakachanov ha esortato l'UE e la NATO ha far fornte all'influenza di Russia e Turchia nella regione.

L'Unione Europea ha precedentemente concesso lo status di candidati per l'adesione ad Albania, Macedonia, Serbia e Montenegro. Nel febbraio 2016 la Bosnia-Erzegovina ha presentato una domanda ufficiale per l'adesione all'UE. Il Kosovo, riconosciuto da 23 dei 28 membri dell'UE, ha pure inoltrato la sua richiesta di adesione.    

Correlati:

L'attività della Turchia nei Balcani
I Balcani possono diventare un parcheggio per migranti
Vertice UE-Balcani occidentali: l'unità europea inciampa sul Kosovo
Tags:
destabilizzazione, influenza, Minaccia, Mike Pompeo, Turchia, Russia, Balcani, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik